Chrisadamo

Chrisadamo

FROZEN IL REGNO DI GHIACCIO ITA SCARICA

Posted on Author Tojazilkree Posted in Autisti


    “Frozen – Il Regno di Ghiaccio” () è l'ultimo film di animazione dei Walt Disney Studios, una tradizione ormai consolidata della tradizione. domenica 16 marzo Frozen Il Regno Di Ghiaccio ().avi AC3 BRRip - ITA. Frozen. Il regno di ghiaccio. Ediz. illustrata PDF, Liberi di Leggere Frozen. Il regno di regno di ghiaccio. Ediz. illustrata Leggere ePub Online e Scaricare Cliccare Sul Link e Sca. Scopri La Divina Commedia in italiano d'oggi. Purgatorio di. un pupazzo di neve esilarante chiamato Olaf in una gara per trovare di Anna sorella Elsa, i cui poteri di ghiaccio hanno intrappolato il regno.

    Nome: frozen il regno di ghiaccio ita
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 65.38 Megabytes

    Tre anni dopo l'incoronazione, Elsa vive nel palazzo reale di Arendelle con Anna, il pupazzo di neve Olaf, Kristoff e la sua renna Sven. Una notte, Elsa ode un suono melodioso che la chiama, la segue e risveglia involontariamente gli elementi, che tolgono ad Arendelle l'acqua e il fuoco e la sottopongono a un terremoto e a fortissime raffiche di vento, costringendo tutti gli abitanti del regno a evacuare la città. Allorché il muro di nebbia si separa al tocco di Elsa, l'elemento dell'aria, rappresentato da una scia di foglie mosse dal vento, si trasforma in un tornado : che investe il gruppo: Elsa lo ferma coi suoi poteri, formando una serie di sculture di ghiaccio.

    Le sorelle scoprono che le sculture sono immagini del passato del padre, e che la madre Iduna era la Northuldra che ha salvato Agnarr. Incontrano poco dopo gli abitanti della foresta e una truppa di soldati di Arendelle anch'essi rimasti intrappolati nella foresta. Arriva poi l'elemento del fuoco, una piccola salamandra agitata, che Elsa riesce a calmare.

    Tre anni dopo l'incoronazione, Elsa vive nel palazzo reale di Arendelle con Anna, il pupazzo di neve Olaf, Kristoff e la sua renna Sven. Una notte, Elsa ode un suono melodioso che la chiama, la segue e risveglia involontariamente gli elementi, che tolgono ad Arendelle l'acqua e il fuoco e la sottopongono a un terremoto e a fortissime raffiche di vento, costringendo tutti gli abitanti del regno a evacuare la città. Allorché il muro di nebbia si separa al tocco di Elsa, l'elemento dell'aria, rappresentato da una scia di foglie mosse dal vento, si trasforma in un tornado : che investe il gruppo: Elsa lo ferma coi suoi poteri, formando una serie di sculture di ghiaccio.

    Le sorelle scoprono che le sculture sono immagini del passato del padre, e che la madre Iduna era la Northuldra che ha salvato Agnarr. Incontrano poco dopo gli abitanti della foresta e una truppa di soldati di Arendelle anch'essi rimasti intrappolati nella foresta. Arriva poi l'elemento del fuoco, una piccola salamandra agitata, che Elsa riesce a calmare.

    Le due sorelle organizzano una tregua tra i soldati e gli abitanti della foresta spiegando che la loro madre era una Northuldra e il loro padre era di Arendelle. Una ragazza Northuldra poi parla loro di un quinto spirito ancora ignoto, che è in grado di riportare l'armonia tra gli altri quattro, ed Elsa crede che la voce che lei sentiva appartenga a questo.

    Impostazioni dei sottotitoli

    Elsa continua a dirigersi a nord con Anna e Olaf, lasciando indietro Kristoff e Sven. I tre trovano sulla baia il relitto della nave dei genitori, al cui interno trovano una mappa con la rotta per Ahtohallan. Il giorno dell'incoronazione viene organizzata una grande festa e il palazzo è riaperto al popolo per la prima volta dopo molto tempo.

    Anna conosce il principe Hans delle Isole del Sud; i due si piacciono subito e lui le chiede di sposarlo. Anna accetta ingenuamente, ma Elsa rifiuta di dare alla coppia la sua benedizione, giacché i due si conoscono a malapena. Anna, allora, le rinfaccia tutti gli anni di solitudine che le ha fatto passare e, nella discussione che ne segue, Elsa sprigiona involontariamente i suoi poteri davanti a tutti i presenti, perdendone il controllo e causando un inverno perenne su Arendelle.

    Elsa fugge da Arendelle e trova rifugio in cima alla Montagna del Nord; qui, sentendo di non poter ottenere l'accettazione di nessuno e libera per la prima volta da tutti i vincoli e dalle sue paure, decide di dare completo sfogo ai suoi poteri: costruisce un castello di ghiaccio e dona inconsapevolmente vita a Olaf, un pupazzo di neve con il quale lei e la sorella giocavano da bambine.

    I GRANDI CLASSICI DISNEY 1 - Frozen Il regno di ghiaccio

    Nel frattempo, Anna, affidata la reggenza di Arendelle a Hans, si mette alla ricerca di Elsa per riportarla a casa e salvare il regno. Durante il viaggio, Anna fa la conoscenza di Kristoff, un burbero venditore di ghiaccio sami cresciuto con i troll, e della sua renna Sven, che tempo addietro assistettero al salvataggio di Anna da parte dei troll: Kristoff accetta di guidare Anna alla Montagna del Nord e strada facendo il gruppo s'imbatte in Olaf, che li conduce al palazzo di ghiaccio.

    Le due sorelle si rincontrano: Anna vorrebbe riportare Elsa a casa, ma quest'ultima ha ancora paura di fare del male e si rifiuta di tornare. Tuttavia, quando Anna insiste, Elsa perde di nuovo il controllo e colpisce involontariamente la sorella al cuore con i suoi poteri; spaventata dall'accaduto e convinta di essere una minaccia, la regina crea un gigantesco mostro di ghiaccio, Marshmallow, che caccia Anna, Kristoff e Olaf dal palazzo.

    Dopo essere sfuggiti al mostro, Anna inizia ad avvertire un fortissimo freddo e i suoi capelli iniziano a diventare bianchi; Kristoff la porta dai troll, che immagina siano capaci di guarirla nuovamente.

    Anna e Kristoff ritornano di corsa ad Arendelle, credendo che Hans possa salvare Anna tramite il bacio del vero amore. Nel frattempo, Hans, informato della scomparsa di Anna, è diretto al palazzo di Elsa insieme a dei soldati per ritrovare le due sorelle.

    Hans riesce a sconfiggere Marshmallow e ad arrestare Elsa, che viene rinchiusa nelle prigioni di Arendelle.

    Anna, intanto, arriva alla reggia, sempre più debole, ma quando chiede a Hans di baciarla, questi le nega la salvezza, rivelando in realtà di non averla mai amata e di aver cospirato per riuscire a regnare su Arendelle: il suo piano infatti era di sposare Anna, divenendo membro della famiglia reale, e quindi di eliminare Elsa per poi salire al trono.

    Con l'imminente morte di Anna, a Hans non rimane che uccidere Elsa per mettere fine all'inverno perenne ed essere acclamato come un eroe. Lasciata la ragazza morente al freddo, Hans riferisce alla corte che Elsa ha causato la morte di Anna, spirata appena dopo aver pronunciato i voti coniugali con lui e condanna a morte la regina con l'accusa di alto tradimento.

    Tuttavia, Elsa si libera grazie ai suoi poteri e fugge scatenando una tempesta di neve.

    Kristoff, vedendo la tormenta scatenata da Elsa decide di tornare ad Arendelle, temendo per la vita di Anna. Hans, intanto, trova Elsa e mentendo, le riferisce che Anna è morta a causa sua; sconvolta, Elsa crolla: il dolore è tale che la tempesta si placa.

    Elsa è disperata, ma la scelta di Anna di rinunciare alla propria vita per salvare la sorella era proprio quell'atto di vero amore che occorreva per poter sciogliere il suo cuore di ghiaccio. Hans viene ricondotto nel suo regno, dove verrà punito, mentre Anna e Kristoff sono liberi di amarsi.

    Frozen – Il regno di ghiaccio [HD] (2013) – Streaming ITA HD CB01 Cineblog

    Elsa riprende il suo posto di regina, smettendo di nascondere i suoi poteri e utilizzandoli per il bene comune: le sorelle sono riunite ed Elsa promette che le porte non saranno mai più chiuse. In una scena dopo i titoli di coda, Marshmallow ritorna al palazzo di ghiaccio di cattivo umore in seguito al combattimento contro Hans e trova per terra la corona che apparteneva a Elsa: dopo averla indossata, il mostro riassume il suo aspetto originale e si addolcisce.

    Personaggi[ modifica modifica wikitesto ] Elsa : è la regina di Arendelle e la sorella maggiore di Anna. Ha 21 anni, è molto riservata e silenziosa. Fin da piccola è stata obbligata a sopprimere i suoi poteri e tentare di dominarli. Elsa in realtà è dolce, altruista e sensibile, e vuole molto bene alla sorella e al suo popolo.

    Anna : è la principessa di Arendelle e sorella minore di Elsa. Ha 18 anni, i capelli rossi e le lentiggini. È forte, coraggiosa e determinata, e ha un carattere spontaneo, totalmente in contrasto con quello misurato della sorella. Spesso la si vede cercare di avere un atteggiamento più regale, con il solo risultato di apparire più impacciata e buffa.

    Verrà facilmente ingannata da Hans, che le fa credere di amarla, ma capirà che l'unico che lei ami davvero è Kristoff.


    Nuovi post