Chrisadamo

Chrisadamo

RICEVUTA AIRBNB SCARICA

Posted on Author Tole Posted in Autisti


    Vai su Viaggi e seleziona il viaggio per cui desideri ottenere una ricevuta A questo punto, puoi scaricare o stampare la ricevuta per la tua rendicontazione. Come accedo alle ricevute e ai dettagli dei pagamenti per le prenotazioni delle transazioni su chrisadamo.com; Clicca su Esporta in CSV per scaricare il file. Salve, sono entrata da poco in questa avventura, volevo sapere se agli ospiti bisogna rilasciare una ricevuta o ci pensa airbnb? grazie. Salve, Ho avuto un ospite che ha richiesto la ricevuta ma abbiamo dovuto emettere la ricevi é un costo come tanti altri che hai, ma che non puoi scaricare.

    Nome: ricevuta airbnb
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 44.21 MB

    No registrazione, cedolare secca. In questo report tutte le informazioni per proprietario e per intermediari sulle Locazioni Brevi.

    Il Regime fiscale delle Locazioni Brevi D. I miei consigli per guadagnare il massimo dal tuo immobile. Modalità di registrazione, tassazione, adempimenti fiscali e amministrativi per ottenere il massimo dalle Locazioni Brevi turistiche.

    In particolare sono stati introdotti una serie di obblighi a carico degli intermediarie e definendo meglio cosa si intende per locazione turistica , quali sono i servizi connessi. In questo report potrai trovare informazioni se sei proprietario di immobili e vuoi adibirlo per sfruttare locazioni turistiche.

    Gentile Dott. Gasparri, grazie per la veloce risposta. Questa specifica tipologia di pianificazione è una delle consulenze che offrite ai clienti?

    Mi spiace ma offriamo consulenze solo per avvio attività di strutture ricettive alberghiere o extralberghiere. La ringrazio Dott. Gasparri, vorrei allora chiederle, se possibile, una cosa vista la sua preparazione e competenza.

    La ringrazio e saluto cordialmente. Airbnb opera come intermediario finanziario cioè ha il mandato da parte del proprietario di riscuotere le somme per suo conto. Su Airbnb si è liberi di rifiutare una prenotazione si viene penalizzati solo in termini di visibilità e rating mentre su Booking si è soggetti ad una penale.

    Certamente posso aiutarla a gettare le basi, soprattutto per ritrovarsi con delle idee più chiare per poi confrontarsi e interfacciarsi in maniera più chiara con avvicati e commercialisti. Il mio suggerimento è quello di creare una piattaforma dove il proprietario possa pubblicare il suo annuncio a fronte di un abbonamento mensile o annuale lasciando che le transazioni avvengano direttamente tra cliente e proprietario senza intermediazione finanziaria da parte della piattaforma.

    In sostanza la piattaforma dovrebbe limitarsi a pubblicizzare gli annunci aumentando la visibilità delle strutture a fronte di un abbonamento mensile o annuale. Salve, innanzitutto complimenti per il lavoro svolto. Se possibile vorrei un chiarimento riguardo questo modo di operare: Io in quanto PM, pubblico la struttura di terzi su Ota con mandato senza rappresentanza.

    Grazie mille per tutti i chiarimenti. Il proprietario invece deve applicare ritenuta solo sul suo corrispettivo? Grazie per la sua infinita pazienza e complimenti per la sua professionalità.

    No assolutamente, il costo del servizio a carico del cliente non contribuisce alla base imponibile. Lo stesso vale per le spese di condominio poiché il consuntivo generalmente si ha a fine anno. Buonasera Sig. Se il proprietario che riceve tutti i corrispettivi, decidesse di non adottare la soluzione della cedolare secca, volendo quindi tassarli con Irpef, quanto dovrà riportare nella dichiarazione dei redditi?

    Il suo corrispettivo più corrispettivo PM e corrispettivo Ota? Sul contratto scaricato dal Vs. Spero di essere stato chiaro nelle mie domande e in attesa di una Sua cortese risposta le invio cordiali saluti.

    È una sua scelta includerle o meno nel canone di affitto. Trattandosi di una semplice locazione i costi delle utenze e i costi di intermediazione non sono detraibili. Per essere detratte devono essere incluse nel canone di locazione, opportunamente documentate e calcolate in base ai giorni effettivamente locati. Le spese forfettarie non possono essere detratte. Buongiorno, scusate avrei una domanda: ho messo la casa di proprietà di mia suocera ma gestita da me su Booking.

    Come devi procedere?? Certamente, anche per una sola notte e contestualmente effettuare la comunicazione alle Autorità di Pubblica Sicurezza attraverso il portale alloggiatiWeb della Polizia di Stato. La mancata comunicazione è un reato penale. Le suggerisco la lettura del seguente articolo che raccoglie le domande frequenti dei nostri utenti:. Il dubbio che ho è questo: come devo numerare la ricevuta?

    Ha dei riferimenti normativi? Nella ricevuta dovrà inserire solo eventuali costi extra.

    Affitto breve e turistico – guida per i proprietari di casa

    Si tratta di semplice contabilità, non esiste una norma di riferimento. Le suggerisco di confrontarsi con il suo commercialista e vedrà che le confermerà quanto detto. Da poco tempo ho aperto una partita iva in regime forfettario. Ho iniziato ad utilizzare il portale airbnb e get your guide, non per offrire alloggio ma esperienze escursioni.

    Buonasera, non trattandosi di locazioni ma di servizi di diverso genere nel suo caso escursioni posso fornirle solo delle indicazioni generali.

    Se il compenso le viene inviato dalla piattaforma che trattiene la commissione spettante la regola vuole che la fattura venga intestata alla piattaforma web, cioè a chi materialmente invia il compenso. Mi è chiaro che: -non devo emettere alcuna ricevuta per gli affitti tramite Airbnb, devo emetterne una non fiscale con Booking.

    Dove posso trovare un modello di contratto da compilare? Non essendo il proprietario, le ricevute posso comunque intestarle a mio nome o devono essere a nome della proprietaria? Come si procede a fini fiscali nel momento della dichiarazione dei redditi? Chi dichiara? Inoltre la villetta è sprovvista di RC casa, in caso di infortunio durante il soggiorno, gli ospiti potrebbero rivalersi sulla proprietaria in qualche modo?

    La RC non è obbligatoria ma è altamente consigliata. Scusate ma non trovo il post adeguato, vorrei sapere se è previsto e legale che per i contrati di locazione breve il comune possa applicare una variazione della tassa TA. Buonasera Alessandro, si tratta di un tema piuttosto spinoso. Si tratta di un tentativo per disincentivare le locazioni brevi paragonandole a delle vere e proprie strutture ricettive in maniera, dal mio punto di vista, del tutto unilaterale e non opportunamente sostenuta dalla normativa vigente in tema di locazioni.

    Questo a prescindere dal fatto che il pagamento avvenga direttamente o tramite portale. Tuttavia in caso di prenotazione diretta consiglio di rilasciare la ricevuta anche se non richiesta per avere traccia della transazione. Il contratto non deve essere registrato se di durata inferiore a 30 giorni ma la forma scritta è obbligatoria.

    Grazie, saluto cordialmente. La caparra confirmatoria art. La caparra in questo caso funge da garanzia nel caso il contratto non venga rispettato e viene utilizzata come risarcimento danno.

    La caparre confirmatoria non costituisce componente positivo di reddito. Con la caparra penitenziale art. Grazie mille, anche per i vostri contenuti che sono utilissimi. Gli intermediari che operano la ritenuta sono obbligati al versamento entro il 16 del mese successivo, al contrario lei dichiarerà le entrate a giugno in sede di dichiarazione dei redditi. Scusate, dimenticavo ma la marca da bollo da 2 euro se non emetto ricevuta, la devo mettere o no?

    Se non viene richiesta la ricevuta non deve certamente acquistare la marca da bollo. Scusi il tormento ma desidero essere in regola. Il contratto deve sempre farlo. Se non lo dovessero firmare? Grazie per aver messo a disposizione questo sito ricco di informazioni. Cordiali saluti Alyosha PS dove posso trovare un modello di contratto? Buongiorno, la forma scritta del contratto è sempre obbligatoria e non deve assolutamente cestinare né i contratti né le ricevute che costituiscono documentazione fondamentale in caso di controllo.

    Buonasera, in entrambi i casi il prezzo da dichiarare è quello che lei imposta sul portale. A rigor di logica …grazie. Qui un modello di contratto: scarica il modello. Gestito in forma amatoriale senza P. Non possono essere erogati servizi alla persona, viene concessa solo la prima fornitura di lenzuola. Per maggiori informazioni sulla locazione turistica le suggerisco la lettura del nostro articolo dedicato:.

    Salve Paolo, lo scorso anno ho aperto un affittacamere non professionale in Toscana con regolare denuncia di inizio attività al suap. Ho chiesto al suap al momento della pratica di inizio attività se questo fosse un aspetto determinante per la non professionalità, in prima battuta non mi hanno saputo rispondere e dopo varie telefonate ed il loro interfacciamento con la regione mi hanno detto che con la nuova normativa sul turismo in Toscana non è più necessaria la chiusura stagionale obbligatoria per mantenere la non professionalità… è corretto?

    Infatti io fino ad oggi ho emesso documenti attestanti gli importi corrisposti agli ospiti dove sono indicati i miei dati fiscali ed i dati del cliente, con data di emissione del documento, riga con importo e descrizione del n.

    Non è compito della Regione indicare i limiti delka non professionalità ma al nostro cidice civile. Con riferimento alla sua prima dimanda, anche se non imposto dalla normativa regionale, non è scorretto prevedere un oeriodo di chiusura. Salve, se si opera in via non imprenditoriale e si adotta come piattaforma booking, qualora il cliente volesse una fattura come bisogna comportarsi? Al contrario le attività imprenditoriali devono sempre rilasciare ricevuta.

    E a partire da una soglia minima di tassa da pagare? La tracciabilità e contestuale prova dei versamenti in quali modalità è consentita? Meglio utilizzare il bonifico?

    Pagare in contanti al proprietario e conservare ricevuta? Cioè deve eseguire il versamento da un suo conto corretne a lui intestato? O quali altre possibilità sono valide? Avrebbe cortesemente dei fac-simile al riguardo? Grazie mille per il suo eccellente ed accurato lavoro-missione.

    Questo perché la cedolare secca è una sorta di forfettario che non contempla detrazioni di alcun tipo. Grazie per la disponibilità. Nel quadro RL, rigo RL 15, col. Salve, il contratto per gli ospiti stranieri va bene in inglese o in italiano con la traduzione sottostante in inglese?

    Leggevo che in Italia per valere deve essere in italiano , corretto? Buonasera, purtroppo si tratta di una situazione al limite. Personalmente non accetterei di essere pagato post soggiorno. Perché la signora non effettua una nuova prenotazione su Booking per le stesse date?

    Deve essere Booking, che gestisce il pagamento, ad offrire sufficienti garanzie alla signora che riceverà il rimborso. Il contratto deve essere in italiano e la versione inglese è da considerarsi solo come una copia di cortesia ma non ha valore legale. Grazie mille, gentilissimo e molto preparato…. Buonasera, per la firma non credo ci siano problemi ma è un aspetto prettamente legale e non posso darle la certezza.

    Fino a quale incongruenza di dati è legale? A volte ci capitano con 1 o 2 persone in più e pagando in loco la differenza rispetto a quelle dichiarate nella prenotazione , non credo che sia illegale questo. Ovviamente i documenti devono essere cancellati dal telefono appena possibile. Il contratto ovviamente dovrà essere intestato a chi realmente usufruisce del soggiorno.

    Volevo sapere se: — posso inserire tra i costi di produzione del reddito in fase di dichiarazione dei redditi le commissioni di Booking. Parziale o totale o proporzionatamente ai giorni in cui sono stati presenti ospiti Grazie mille.

    Gasparri, questo è valido anche per chi opta per la cedolare secca? Io ho un CAV non imprenditoriale e la mia associazione mi ha informato che se opto per il regime della cedolare secca allora non posso fare nessuna detrazione. Ringrazio in anticipo per la risposta.

    Buonasera, le hanno fornito una informazione errata. La cedolare secca si applica solo ai redditi fondiari derivanti da contratti sottoscritti tra privati. Buongiorno, la mia casa vacanze riceve ospiti che arrivano tramite un sito. Ora cosa devo fare per i contratto. Grazie della Sua cortese risposta Ernesto Faraco.

    Buonasera, mi rendo conto che possa essere difficoltoso far comprendere ai turisti la necessità della forma scritta del contratto. Il contratto deve essere snello, con poche clausole e di facile comprensione ed è bene fornire agli ospiti una copia di cortesia in inglese.

    La mia struttura è presente su Booking. Se ho compreso bene il suo articolo, non sono tenuta a rilasciare nel caso appunto di ospiti che hanno prenotato su Booking ricevuta. In sede di un controllo fiscale, va esibita il resoconto prenotazioni ed eventualmente le fatture che booking manda a me. Le confermo che la numerazione progressiva viene effettuata per anno solare, quindi ad inizio anno ricomincia dalla numero uno. Certificazione unica per i proprietari Buongiorno Paolo Abbiamo una società immobiliare che, tramite mandato con rappresentanza da privati, gestisce le prenotazioni e per molti anche il check in, tramite i vari portali web booking, aribnb ecc.

    Grazie anticipatamente. Buonasera Giovanni, mi sembra tutto corretto ma ho qualche dubbio riguardo il punto 2. Esistono due tipi di mandati che si possono sottoscrivere: con o senza rappresentanza. Credo sia importante confrontarsi con un commercialista specializzato nella sfera fiscale che riguarda gli intermediari in genere.

    Grazie mille per la risposta, ma è proprio questo il nodo che non riesco a risolvere. Il mandato è con rappresentanza quando il mandatario agisce in nome e per conto del mandante; in questo caso gli atti conclusi dal mandatario rappresentante con il terzo producono gli effetti giuridici direttamente in capo al mandante rappresentato. Grazie a chi vorrà rispondermi.

    Se lei ha una P. IVA e la ricevuta riporta i suoi dati potrebbe parzialmente portarle in detrazione. Buonasera, chiedo scusa se insisto su un argomento già trattato qui sotto. Grazie mille e mi scuso ancora se è una ripetizione di temi già discussi.

    Buongiorno, la ringrazio per la completezza delle sue informazioni. Affitto una casa in Lombardia in forma non imprenditoriale. Il regolamento della regione mi obbliga a fornire lenzuola, asciugamani, tovaglie, detersivi, carta igienica, riscaldamento ecc, ma a quanto ho capito nella dichiarazione dei redditi non posso detrarre alcun costo. Ho capito bene? Mi sembra davvero assurdo.

    Grazie Maria Grazia. Ogni altra richiesta o requisito imposto dalle normative regionali è da considerarsi illegittimo. Tuttavia se si intende seguire la normativa nazionale e non quella regionale bisogna essere consapevoli che con ogni probabilità si andrà incontro ad una sanzione amministrativa che potrà essere contestata solo in sede di tribunale.

    La somma va diminuita delle spese di condominio, luce, acqua, gas, portiere, ascensore, riscaldamento e simili, se comprese nel canone. Anche se la lettura della circolare della agenzia delle entrate del mi crea qualche dubbio in proposito.

    Per quanto riguarda poi il costo delle commissioni di booking ed altri portali, come mi devo comportare? Grazie, mi scusi ma è davvero impresa assai difficile per un normale cittadino gestire queste cose. Per ulteriore chiarimento si parla di spese a consuntivo. Il consuntivo è il resoconto effettivo delle spese realmente affrontate nel passato, esattamente nella gestione appena trascorsa e terminata.

    Le commissioni dei portali sono e rimangono un costo a suo carico in alcun modo detraibile. Quanto inserisce nel contratto di locazione e nelle ricevuta-con commissione o senza? E in dichiarazione dei redditi?

    Quindi la cifra corretta da dichiarare è al lordo delle commissioni dei portali. Grazie molte… buona serata…. Si tratterebbe solo di un modo illecito per non pagare la marca da bollo. Posso emettere ricevuta con dati diversi da questi su richiesta specifica del cliente o di chi soggiorna? Devo emettere la ricevuta solo intestandola ad un documento di identità o codice fiscale che mi viene esibito o posso riportare sulla ricevuta i dettagli prenotazion sopra elencati che appaiono nella schermata di prenotazione del sito?

    Il nominativo o dato societario da cui ho ricevuto il denaro che scrivo sulla ricevuta deve corrispondere con il medesimo dato nominativo etc. Se i clienti si rifuitano di pagare la tassa di soggiorno sebbene avvisati anticipatamente dal sito, come mi comporto? Faccio firmare come alcuni comuni fanno con i dati del documento una dichiarazione del rifiuto a pagare?

    E se non firmano questo documento? Buonasera, è corretto. La ricevuta deve essere intestata a chi usufruisce del pernottamento. I dati della rucevuta devono coincidere con i dati del contratto importo e nominativo. Rilascerà una sola ricevuta per il soggiorno e una complessiva per la tassa di soggiorno.

    Le ricordo inoltre che deve comunicare i dati attraverso il portale alloggiatiWeb della Polizia di Stato.

    Se rifiutano di pagare devono firmare e sottoscrivere apposito modulo. Buonasera, non si preoccupi per le tante domande. Il titolo di co-host non ha un vero e proprio valore legale, servirebbe una procura o liberatoria per firmare atti per conto terzi. Speriamo che il mio amico arrivi in tempo prima degli ospiti, altrimenti cosa posso fare? Via email scansionata?

    Grazie, gentilissimo…. Gli opsiti mi hanno chiesto se posso emettere la ricevuta intestandola alla società che compare nel prospetto sezione prenotazioe di booking, ho spiegato loro quanto sopra , a loro preme che poi la società riesca ad utilizzare tale ricevuta a fini aziendali, sarà possibile anche per ricevute intestate agli ospiti che sono dipendenti della ditta?

    Nel mio caso la struttura si trova su booking. Ai fini della mia dichiarazione dei redditi io agisco in questo modo: — consegno al commercialista il resoconto delle prenotazioni e degli incassi netti che mi fornisce booking; — per le prenotazioni che effettuo fuori da booking, emetto una ricevuta non fiscale al cliente che poi consegno al commercialista.

    Il mio dubbio è questo: Posso, per le prenotazioni ricevute tramite booking, compilare comunque una ricevuta non fiscale al cliente per tenere più in ordine la mia personale contabilità?

    In sede di dichiarazione dei redditi potrà poi detrarre tutte le spese specificamente inerente la produzione del reddito tra cui anche le commissioni. Ritengo sia la procedura più corretta.

    Lei fornisca al suo commercialista sia la documentazione relativa agli accrediti da parte di Booking sia le fatture per le commissioni trattenute in modo da avere un quadro completo e documentato delle operazioni. Sono certo che anche il suo commercialista le confermerà quanto detto.

    Questa procedura si applica anche a chi come me ha locazione turistica breve senza p. Non potrà inoltre detrarre alcuna spesa. Buonasera, le tasse si pagano sul lordo poiché le commissioni non sono detraibili come privato. Buongiorno, vorrei avere delle informazioni. Ho appena inserito un appartamento in grecia da affittare saltuariamente su booking.

    Volevo sapere i passaggi precisi per essere in regola.. Grazie in anticipo. Buonasera, se è in possesso di P. Lo stesso importo dovrà essere indicato sul contratto che, se di durata inferiore a 30 giorni, non è soggetto a registrazione. Buonasera Fabio, la ricevuta fiscale a cittadini stranieri sprovvisti di Cod. Fiscale deve contenere:. Il cliente, se in possesso di Cod. IVA e che aderiscono al regime forfettario?? O vale solo per le gestioni non imprenditoriali? Grazie, Fabio. Buonasera, i possessori di P.

    Buonasera, e grazie anticipatamente per la risposte alla mia domanda, abito a Catania visto la perdita del posto di lavoro del mio compagno,avremmo pensato di affittare 1 camera con bagno privato e angolo cottura privato nel mio appartamento.

    In questo caso come di devo comportare? Lo stesso DL autorizza i Comuni a richiedera la riscossione della tassa di soggiorno pertanto le suggerisco di recarsi in Comune e chiedere se vi è stata apposita delibera in tal senso.

    Ad ogni ospite dovrà lasciare ricevuta non fiscale al lordo delle commissioni dei portali poiché i costi di intermediazione non sono detraibili come privato. Salve, ho una ditta immobiliare, che affitta degli appartamenti in Sardegna ad uso turistico tramite il portale di booking e di anb. In genere per qualsiasi affitto sono obbligata ad emettere una fattura al cliente, ma in questo caso che utilizzo dei siti, come faccio ad emettere la fattura visto che non ho alcun dato dei clienti.

    Non sarebbe corretto effettuare una fattura a Booking. Buonasera Stefania, se gli annunci sui portali sono pubblicati a nome della sua società, quindi con P.

    IVA, dovrà operare come segue:. Avendo P. Booking e Airbnb non gestiscono le fatture dei proprietari pertanto è inutile cercare di inviargliela.

    Salve Paolo, vivevo a casa di un amico in affitto. Le spiego il pregresso per contestualizzare come è nata la cosa. Il mio amico è registrato al portale per le segnalazioni alla questura dei guest e incassiamo tassa di soggiorno per il Comune di Firenze per cui facciamo da sostituto di imposta.

    A questo punto si apre apre una mia voragine di ignoranza per regolamentare tutto come dovremmo. Lui è un privato e questo sarà un costo vero e proprio per lui che non potrà dedurre in sede di dichiarazione dei redditi da quanto leggo dai suoi utili interventi. Quanto a me, attualmente sono in procinto di essere licenziata da una interinale per cui ero impiegata in Staff leasing.

    In sostanza ho un reddito da lavoro dipendente pur non avendo un impiego. Ringrazio anticipatamente se potrà rispondermi.

    Buonasera Francesca, la figura di Co-Host non è disciplinata fiscalmente nel nostro paese. Se si tratra di un semplice aiuto senza compenso non è richiesto alcun adempimento da un punto di vista fiscale, al contrario se la figura di Co-Host prevede un compenso tale attività è paragonabile a quella di un intermediario immobiliare.

    Per effettuare tale attività, su una pluralità di immobili, è necessario quindi avere una precisa abilitazione e una P. Ho una seconda casa in affitto gestita da Booking. Faccio un esempio. Le suggerisco la lettura del seguente articolo:. Il presupposto della cedolare secca è che questa avvenga tra privati.

    Con il mandato senza rappresentanza si instaura un rapporto tra agenzia e turista e tra agenzia e il proprietario. Il MEF ha quindi chiarito che sia con o senza rappresentanza gli introiti sono comunque assoggettabili a cedolare secca. Buonasera, tutto corretto. Deve pertanto verificare che il suo Comune abbia fatto apposita delibera in tal senso.

    Salve Paolo, grazie in anticipo per la risposta che mi darà. La stragrande maggioranza dei miei ospiti arriva tramite Booking. Io alle persone rilascio ricevuta fiscale o fattura quando richiesta per importi pari a quanto hanno pagato a Booking.

    Punto 1: è corretto? Seconda questione: le fatture di Booking relative alle sue provvigioni per me sono evidentemente un costo. Un costo come tutti gli altri quali alimentari, pulizia, biancheria, ecc o, invece, per la caratteristica della fattura reverse cherge sono richiesti altri passaggi? Ha suggerimenti da darmi per evitare che primo o poi qualcuno fisco mi dica che ho sbagliato e che sono soggetto a sanzioni?

    La ringrazio. IVA è tenuto a rilasciare fattura al cliente. Tuttavia molti si comportano come fa lei e lo ritengo comunque corretto. Ho appena effettuato un viaggio di lavoro ed ho prenotato attraverso booking. Posso intervenire in qualche modo, tramite booking, per ottenere la detta fattura? Gentile Osvaldo, con ogni probabilità lei ha soggiotnato presso una struttura gestita in forma amatoriale, cioè senza P.

    IVA, come previsto da numerose normative regionali sul territorio nazionale. Non avendo P. La ringrazio anticipatamente per la sua competenza e disponibilità. La ricevuta fiscale si rilascia nel caso in cui chi emette la ricevuta ha una P.

    La ricevuta non fiscale al contrario viene rilasciata da chi non è in possesso di P. IVA come presumo sia il suo caso. Qualora dovesse ricevere una prenotazione senza intermediazione delle piattaforme deve comunque rilasciare ricevuta non fiscale per comprovare la transazione economica. A tutela le suggerisco di rilasciarla sempre in modo da avere maggiore documentazione in caso di controllo fiscale. Il contratto non è soggetto a registrazione se la locazione ha durata inferiore a 30 giorni.

    Salve, una domanda di estrema rilevanza. Ho una casa di proprietà in regime di locazione turistica pura. Airbnb e Booking. E la doppia imposizione fiscale sui miei incassi?

    Ceto di un cortese riscontro, porgo cordiali saluti. Non si tratta di una doppia tassazione. Salve, è possibile non fare pagare direttamente la tassa di soggiorno al cliente ma pagarla noi come struttra al posto del cliente comprendendola nel prezzo per notte alzando di un euro la tariffa? Non è che dipenda da caso a caso? Buonasera, la normativa è chiara a riguardo. Le confermo che la cedolare secca si paga sul lordo. Benissimo, detto questo, nel caso del rimborso nei casi previsti, per la penale che impostiamo — più o meno restrittiva sui vari portali — nel caso di annullamento da parte dei viaggiatori che hanno prenotato nella nostra locazione turistica e successivamente hanno cancellato la prenotazione , detto rimborso -che non è pernottamento, e non è nemmeno derivante da esso, e non è avvenuto — va tassato con cedolare secca o è esentasse?

    Quali possibilità e modalità ci sono per la legge ed il fisco per riceverlo e detenerlo legalmente? La sentenza della Corte di Cassazione sez. V tributaria, 31 maggio , n. Per quanto riguarda la ricevuta se specifica distintamente le voci ritengo possa usarne una sola. Gli accrediti di booking. Brazie e cordiali saluti.

    Per essere in regola sta ai singoli proprietari, pro quota, a dichiarare il rispettivo reddito. Salve, mi aveva accennato qualche mese fa le possibilità che avrei in abito fiscale prendendo in affitto un appartamento effettuando il subaffitto con locazione breve turistica. Ci sono altre possibilità?

    Cosa mi conviene fare da privato cittadino e senza partita iva? Grazie infinite, molto gentile. Affittacamere con Booking per anno importo complessivo lordo ricevuto di euro con bonifico bancario, in sede di denuncia dei redditi anno tale somma va indicata come redditi diversi o su redditi fondiari quadro R.

    Buonasera Irene, la gestione amatoriale delle strutture ricettive extra alberghiere genera redditi diversi cioè frutto di attività commerciale svolta occasionalmente. Lo stesso importo sarà dichiarato in sede di dichiarazione dei redditi. No assolutamente. I redditi generati dalla locazione sono redditi fondiari e non redditi diversi.

    Ho scelto di intraprendere questa attività con Partita IVA, dunque i redditi immagino saranno trattati come redditi di impresa. Utilizzo come piattaforme di booking solo quelle che gestiscono per me il pagamento. Devo emettere fattura al cliente al lordo delle commissioni che io Host pago al sito airbnb, tripadvisor…. La fattura che io emetto al cliente ospite che IVA avrà?

    Oppure me la applicheranno? Come la recupero in sede di dichiarazione dei redditi? Ho altre due case che fanno affitto stagionale estivo per un numero di giornate non superiore ai 45 giorni annui ciascuna.

    Come le devo trattare dal punto di vista fiscale, alla stessa stregua della casa vacanze che gestisco con partita IVA oppure posso gestirle con un regime diverso. Buonasera Albertina, prima di tutto non trattandosi di una locazione turistica ma di gestione di una vera e propria struttura ricettiva extra-alberghiera non è necessaria la stipula di un contratto poiché lei è già autorizzata a svolgere la sua attività.

    Deve necessariamente inserire il numero di P. Prima di comunicare la P. IVA a livello comunitario. Grazie per la pronta risposta. Molto utile. Io la ringrazio infinitamente di spiegarmi quello che finora nessun commercialista era riuscito a spiegarmi.

    E se il turista lo ha appena smarrito mentre se recava nella casa oggetto della locazione? Ese ha già pagato? Come ci si comporta? Nel contratto vanno le firme del locatore e del conduttore o solo quella del conduttore e il nome del locatore stampato nel testo precompilato del contratto stesso? Nel contratto vanno indicate le altre persone con i relativi dati dei documenti con cui pernotta il conduttore? Grazie molte…. In tal caso deve presentarsi con il contratto registrato e cooia dei documenti.

    Nel contratto è sufficiente riportare il nome e i dati del contraente e indicare il numero delle persone alloggiate. Quali possibilità abbiamo? Dove e come dovremmo registrare il contratto? Potrebbe essere ammessa la soluzione di fare saltare il trentesimo giorno alla persona -magari facendola soggiornare in un altro luogo vicino- e poi farla soggiornare nuovamente da noi per altre 2 settimane?

    Essendo di durata superiore ai 30 giorni il contratto necessita di essere registrato. Se opta per un contratto transitorio deve allegare anche prova della transitorietà ragioni mediche, uno stage, una trasferta lavorativa, ecc…. Pertanto nel contratto deve aggiungere la seguente dicitura:.

    Ma io avrei affitato per la prima volta su airbnb nel e vorrei pagare la cedoare secca del 21 per cento su quanto ricavato nel Buongiorno, è un decreto legge e ancora deve essere trasformato in legge dal Parlamento entro 60 giorni.

    Vorrei inserire il mio appartamento o singola stanza su booking. Consigli da chi ha già provato? Dovrà sempre dichiarare gli importi al lordo delle commissioni poiché i costi di intermediazione come privato non sono detraibili.

    Le suggerisco inoltre di includere tutte le utenze nel canone in modo da poterle detrarre, proporzionalmente ai giorni effettivamente locati, in sede di dichiarazione dei redditi.

    Buongiorno, ho ristrutturato un mini appartamento a Genova che ho deciso di affittare ad uso turistico. Grazie tante per la risposta che mi farà dormire più tranuilla spero… Giovanna Dapiran. Sic, sic, ………….. Le spese specificate per le pulizie immagino invece siano normale reddito imponibile, vero? Le suggerisco di includere le spese di pulizie finali nel canone di locazione in modo da poter dichiarare unitariamente il corrispettivo che le viene versato. Buongiorno, sto iniziano una collaborazione con il sito di booking.

    Va indicato sul contratto scritto che il canone di locazione, è stato riscosso dal booking. Ho letto su vari siti notizie contrastanti!! Mi scusi se mi intrometto nella discussione. Anche in questo caso è al lordo delle commissioni dei siti?

    Per spese cosa si intende: affitto, utenze ecc? Si poiché si tratta sempre di una locazione tra privati. Solo le strutture ricettive possono detrarre i costi di intermediazione. Le spese di condominio e le utenze in proporzione ai giorni effettivamente locati. Perché i costi di intermediazione nelle locazioni tra privati non sono detraibili e rimangono un costo a suo carico.

    Scusami, vorrei inserire il mio appartamento o singola stanza su booking. Buonasera, la cedolare secca è applicabile solo in presenza di redditi fondiari e se i contraenti della locazione sono privati. In caso di gestione professionale, con P. Grazie per la rapida risposta. Dubito infatti della reale applicabilità di questa norma.

    Comunque le confermo che nel suo caso non è possibile optare per la cedolare secca. Buonasera, Ho alcune case vacanza che affitto tramite Booking.

    Booking gestisce direttamente i pagamenti, quindi i clienti pagano booking. Ora è arrivato un cliente che necessita di fattura fiscale e booking. Lei Paolo cosa mi consiglia di fare? Buonasera, come privato non potrà emettere fattura ma una semplice ricevuta non fiscale che potrà essere usata dal suo ospite come prova del pagamento per il soggiorno effettuato.

    Buongiorno, complimenti per le ottime info! Mi chiedevo quale fosse il periodo massimo di locazione affinché sia possibile esibire i comuni modelli di ricevuta non fiscale.

    Articoli recenti

    Buongiorno Lino, si tratta di un argomento molto complesso. Le risoluzioni n. Il periodo di inattività risulta essere del tutto marginale rispetto ai requisiti di non gestione organizzata e di residenza. Una recente sentenza del TAR del Lazio ha infatti dichiarato illegittimi i periodi di inattività forzata stabiliti dalla legge regionale costringendo la Regione Lazio a riscrivere tale normativa. La cessione per lunghi periodi di una stanza sembrerebbe quindi non entrare in contrasto con tali direttive purché inquadrata in una gestione non organizzata e in presenza della residenza del gestore nello stesso immobile.

    Le suggerisco comunque di recarsi presso gli sportelli SUAP del Comune competente per avere un ulteriore riscontro alla mia interpretazione. Risposta molto esaustiva. Mi permetta di disturbarla con poche altre domande: è vero che esistono delle soglie di reddito entro cui non è necessario presentare la dichiarazione? Marco, molto chiara la sua esposizione. Salve volevo sapere io ho un appartamento ed affitto come appartamento uso turistico ,essendo scritto sul portale devo sempre rilasciare la ricevuta,?

    Buonasera, ho un appartamento che vorrei dare in gestione ad una agenzia estera che poi lo affitterà, per periodi inferiori a 30 gg, ai suoi clienti tramite il suo portale web. Come mi devo comportare per quanto riguarda la pubblica sicurezza e la tassa di soggiorno comunale?

    Mi sono sempre chiesto se sono in regola con il fisco. Come mi devo comportare con il pagamento delle tasse? Con la questura? Ciao Enrico, per quanto riguarda le tasse sui redditi devi ovviamente dichiarare al fisco anche gli introiti che percepisci privatamente. Hai un commercialista che ti segue? Per quanto riguarda la questura, indipendentemente che tu affitti via intermediario airbnb o altro o privatamente, devi comunicare i dati degli alloggiati come sopra descritto. Buonasera Sig.

    Marco, grazie per le sue delucidazioni. Scrivo dalla Toscana e avrei un paio di quesiti da porle: leggevo nei commenti precedenti che, se il mio ospite me lo chiede, devo rilasciare la ricevuta.

    Altrimenti, senza quietanza, come faccio a dichiarare che io ho percepito somma X nel periodo di soggiorno del Sig Y? Altra domanda: che tipo di ricevute devo utilizzare? Quelle di affitto madre-figlia?

    Non ho trovato alcun tipo di ricevute specifiche per le locazioni. Basta mettere una sua intestazione, gli estremi della controparte, numerarle progressivamente e come sopra esposto, apporre la marca da bollo.

    E poi desideravo sapere quali sono i requisiti minimi necessari eventualmente in assenza di abitabilità. Lucia, faccia attenzione che se utilizza un immobile per una destinazione diversa da quella prevista da titolo abilitativo commette un illecito.

    Per Firenze, consulta questa guida di Airbnb. Gentile Daniela, il proprietario potrebbe concedere la casa in comodato alla figlia con espresso consenso ex art. Chieda anche lei chiarimenti in regione.

    Buongiorno, sono di Milano e dovrei affittare per brevi periodi una stanza del mio appartamento dove vivo. Non darei nessun tipo di servizio, quindi non dovrei rientrare nella categoria delle strutture ricettive. Mi chiedevo se posso fare solo una dichiarazione al mio comune e in realtà non saprei che tipo di dichiarazione dovrei fare e se sono obbligata a farla.

    E se esiste un modulo prestampato on line. Quelli che ho visto si riferiscono tutti a strutture ricettive. La mia come deve essere catalogata quindi? Si tratta semplicemente di una stanza per locazioni brevi. E quali sono nel mio caso i passi obbligatori da fare?

    Buongiorno Katia, i passi da seguire sono appunto descritti in questo articolo. La piscina è 8x4mt alta cm. La ringrazio Andrea.

    Ricevuta pagamento affitto 2019: bollo e modello fac simile

    Per le questioni tecniche rivolgiti ad un professionista in loco, perché le normative del caso sono appunto locali. Si parla di durata inferiore a 30 giorni che significa , che i giorni devono essere al massimo 29?

    Si conta il giorno di entrata ceck-in ed anche il giorno di uscita ceck-out? Oppure no? Esempio : se un cliente arriva il 01 del mese e va via il giorno 30, totale 30 giorni complessivi, in questo caso è valido il contratto di affitto breve? Ringrazio per la collaborazione. Grazie per qualsiasi delucidazione. Buongiorno Viviana, sentiti con il tuo commercialista per i dettagli, ma credo che la cosa corretta da fare sia registrare un contratto di comodato da tuo nonno a te, con espresso consenso ex art.

    Buongiorno Giovanni, nel tuo caso affitto non superiore a 30 gg devi comunicare alla questura le generalità degli ospiti entro 24 ore dal loro arrivo. Ne ho parlato nel dettaglio in questo articolo dedicato. Mio figlio sta cercando di affittare un appartamento seconda casa. Ha registrato tutto in regione, questura e comune. Tra le diciture presenti troviamo albergo, rifugio alpino e altre strutture, campeggio, per e quali la tessa di soggiorno varia. Chiede inoltre di incassare direttamente la tassa di soggiorno e rilasciare agli ospiti una copia della ricevuta.

    Chiedo: che tipo di ricevuta va fatta?


    Nuovi post