Chrisadamo

Chrisadamo

SCARICA FANFARA DEI BERSAGLIERI

Posted on Author Malak Posted in Autisti


    Flik Flok (La Fanfara dei Bersaglieri) – musicale. Audio Player. Disponibile con un abbonamento a Apple Music. Provalo gratis. Inno d'Italia - di Mameli. Inno d'Italia - di Mameli "Cantato". La Fanfara dei Bersaglieri - Passo di corsa. Bersagliere Ciclista. Reggimento di Papa. Bersaglieresca. Ecco dove sono disponibili La corsa - Passo di corsa dei bersaglieri di Fanfara Dell'Associazione Nazionale Bersaglieri in mp3 da scaricare in.

    Nome: fanfara dei bersaglieri
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 19.78 MB

    Una lunga giornata quella vissuta in città che ha visto arrivare centinaia di bersaglieri provenienti da più parti della regione per il raduno organizzato dalla locale sezione presieduta dal Tenente Bersagliere Cesare Rella. Dopo la partecipazione al raduno meridionale di Ostuni, i i fanti piumati sono giunti a Canosa Alta, luogo di ritrovo e ammassamento di tutti gli appartenenti all'Associazione Nazionale Bersaglieri suddivisi per sezioni e labari, dal presidente ANB Regione Puglia, Ferdinando Damiani, al vice Cosimo Aportone, al vegliardo dei bersaglieri Mino Marco classe , reduce della II guerra mondiale, che risiede a Palo del Colle BA.

    Per l'occasione è intervenuta la Fanfara di San Ferdinando di Puglia, comandata dal trombettiere Di Bitonto Michele, composta da 20 musicisti, dei quali tre canosini: Sabino Merra al flicorno contralto, Sabino Notargiacomo alla tromba e Vito Ripacandida al basso tuba. Dal raduno alla sfilata per le vie cittadine fino a raggiungere il palazzo di città dove le autorità cittadine, tra le quali il sindaco Roberto Morra, il presidente del consiglio Comunale Antonio Marzullo, gli assessori della giunta pentastellata, il consigliere regionale Francesco Ventola, il maresciallo aiutante dei Carabinieri Natale Sabino, il Cavaliere Cosimo Sciannamea, Presidente dell'ANCRI-BAT, hanno salutato i bersaglieri giunti a Canosa sin dalle prime ore di domenica scorsa e poi tutti insieme si sono diretti alla villa comunale per la deposizione della corona di alloro al Monumento dei Caduti di tutte le guerre, sulle note del silenzio.

    Al termine si sono recati nella Cattedrale di San Sabino per la celebrazione della santa messa officiata da Mons. Il "ritrovato" documento originale, in latino ed italiano, è stato offerto in stampa dallo stesso maestro canosino al Museo Storico dei Bersaglieri di Roma presso Porta Pia, che ha custodito e apprezzato la ricerca e l'opera inedita nelle radici storico—culturali del corpo militare costituitosi nel , dall'idea del Capitano La Marmora.

    .


    Nuovi post