Chrisadamo

Chrisadamo

SCARICA MAPPE OFFLINE PER ORUXMAPS

Posted on Author Vushura Posted in Autisti


    Mappe da trekking/MTB per Android, completamente offline, grazie ad . Verrà avviata l'app di OruxMap, e al termine del download apparirà. Ciao a tutti, ho sostituito la versione precedente di OruxMaps con quella Per esempio, il tasto che permetteva di creare le mappe off line . Cmq la versione 6 scarica tutte le mappe e le mette nella stessa cartella, per cui si. Buonasera a tutti. Sono nuovo in questo Forum e spero di trovare qualcuno che mi possa aiutare, preferibilmente in lingua italiana. Tempo fa. E siccome per OruxMaps ho preparato e reso disponibile la mappa ricavata scaricare le mappe vettoriali OpenAndroMaps da usarsi offline lo.

    Nome: mappe offline per oruxmaps
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 26.84 MB

    Abbiamo descritto, infatti, le operazioni per poter registrare una traccia oppure seguirne una già nota.

    Abbiamo, inoltre, visto che OruxMaps è in grado di gestire sia mappe di tipo on-line, ovvero disponibili sul web, che mappe di tipo off-line. OruxMaps, tuttavia, non utilizza, come formato mappe, quello che si ottiene dalla calibrazione di una mappa e quelli normalmente reperibili dal web, cioè i vari formati.

    In questo tutorial descriveremo la procedura per effettuare questa conversione. Una volta scaricato il file. Se nella stessa cartella del file. A questo punto avremo la seguente finestra.

    Se possedete uno smartphone Android , sicuramente Oruxmaps è la migliore soluzione per i vostri trekking in montagna e, fattore non poco rilevante, esso è gratuito. Oruxmaps è in grado di registrare la vostra traccia, seguirne una scaricata dal web, o semplicemente mostrarvi la vostra posizione sulla mappa; una volta a casa, è possibile scaricare i dati della vostra escursione per guardarseli poi con tutta calma utilizzando ad esempio Google Earth, magari anche in 3D; non mancano infine una notevole quantità di utili statistiche come ad esempio i chilometri percorsi, i dislivelli in salita e discesa, la vostra quota, i tempi.

    Il contenuto di questa pagina vuole essere soltanto una sorta di promemoria per me, e per chi sia interessato a leggerlo, di come impostare quelle semplici funzionalità per gestire un'escursione in tutta semplicità.

    I nuovi smartphone, si sà, generalmente hanno notevoli richieste in termini di batteria; a maggior ragione quando utilizziamo connessione ad internet e GPS integrato. Inoltre, spesso in montagna ci si trova nella condizione in cui la connessione dati sia difficile, se non addirittura assente. La ricerca continua del segnale consuma notevolmente la batteria del nostro cellulare.

    Il menù principale di Oruxmaps

    Il mio consiglio è quello di posizionare il telefono in modalità aereo lasciando attivo solo il GPS ed utilizzare l'utilissima funzionalità delle "mappe off-line" presente in Oruxmaps. Questo risulta molto comodo nel caso volessimo fare una gita in un posto che non conosciamo: basterà scaricare la traccia da siti come AllTrails ex EveryTrail , importarla in OruxMaps e seguirla.

    OruxMaps dispone anche di un servizio di S. Il tempo è impostabile per cui è consigliabile non mettere un valore troppo piccolo altrimenti, come vi fermerete a mangiare un panino, verrà allertata la persona, da voi indicata nelle impostazioni, che siete in pericolo. Altra funzionalità è quella di poter condividere la vostra posizione con altri utenti nel caso vi siate persi o abbiate la necessità di incontrarvi in un luogo partendo da zone diverse.

    Purtroppo il rovescio della medaglia di questa applicazione è la sua poco intuitività. Vi troverete con un file. Il consiglio è di visitare il sito web dallo smartphone in modo da avere subito il file. Premendo sul bottone rosso, subito sotto a quello del GPS, attiverete o fermerete la registrazione della traccia. Questo significa che se attiverete la registrazione i vostri spostamenti saranno registrati sullo schermo con una traccia di colore rosso.

    In questo modo potrete registrare la vostra escursione in modo da poterla seguire al ritorno e non perdervi o anche solo per poterla condividere con gli amici o rivederla sul computer. È anche possibile scegliere una mappa tra quelle online ma per funzionare la connessione dati dovrà essere attiva.

    Il primo metodo, il più semplice, consiste nello scaricare sul dispositivo una porzione della mappa online. Premete sul Tab delle Mappe Online. Selezionate il tipo di mappa più appropriato per la vostra attività. Una volta selezionata la mappa portatevi ad un livello di zoom tale da racchiudere la zona di vostro interesse.

    Ora dovrete scegliere i vari livelli di zoom da salvare ogni quadretto è un livello e più il numero è elevato e più lo zoom è elevato.

    Noi consigliamo di scegliere gli ultimi 5 livelli 14, 15, 16, 17, 18 in modo da avere la mappa salvata con un alto dettaglio, che poi è quella che maggiormente serve.

    Applicazione GPS cellulare Android - iOS

    Ricordatevi che il limite è Mb, per cui superato questo valore, vedrete la scritta della Dimensione Approssimativa diventare rossa e premendo il tasto download un altro messaggio vi avviserà del superamento del limite. Date un nome alla mappa, in modo da ritrovarla facilmente nel menu, ed avviate il download consigliabile sotto wifi visto che verranno scaricati parecchi Megabyte.

    Il consiglio è di collegarsi al sito di Openandromaps dal dispositivo mobile in modo che la mappa venga automaticamente installata in Oruxmaps ricordatevi di eseguire questa operazione sotto wifi. È probabile che il sito sia in lingua tedesca per cui cambiatela in inglese cliccando sulla relativa bandierina in alto a destra.

    A questo punto dovrete solo scegliere quale mappa scaricare: per chi abita al Nord ed è interessato alle Alpi, queste possono essere scaricate tutte oppure a pezzi Alpi Est ed Alpi Ovest. Se, come consigliato, abbiamo visitato il sito Openandromaps da smartphone, basterà cliccare sul bottone relativo ad Oruxmaps, altrimenti, se siete da PC, dovrete cliccare sulla prima voce Download e dopodiché inviare il file sullo smartphone e metterlo nella cartella Mappe.

    Accedendo da smartphone tutto questo avviene automaticamente. Dopo aver installato la mappa col metodo 1 o col metodo 2 è ora di visualizzarla. Ingrandendo la mappa avremo tutti i dettagli che ci occorrono per poterci orientare al meglio e seguire il percorso da noi desiderato. Dopodiché dovrete premere sulla prima icona a forma di centro sul menu laterale in modo da attivare la localizzazione della vostra posizione sulla mappa. Per fermare la registrazione della traccia perché siete arrivati a destinazione basta ripremere lo stesso tasto con cui avete attivato la registrazione.

    OruxMaps v.7.0.5 mappe offline ?

    Giovanni 20 Novembre Buongiorno Signor Danilo, sarebbe possibile avere un paio di foto, anche 4 se non disturba, in modo da poter apprezzare le schermate di questo oruxmaps? Gentile Giovanni, Oruxmaps è un visualizzatore di mappe con funzionalità di tracciamento. Oruxmaps: installazione app e uso delle mappe vettoriali Openandromaps OAM 17 Novembre Blog , Mappature , Note tecniche app , mappatura , nota-tecnica , oruxmaps , osm , sentieri.


    Nuovi post