Chrisadamo

Chrisadamo

SCARICARE COSTRUISCI UNA FIABA

Posted on Author Fegis Posted in Autisti


    La serie de I giochi di Elspet e Jos è creata in collaborazione con Elisabetta Landi, Costruisci una fiaba, scuola primaria, Analizzare e creare semplici fiabe. sto caricando. Costruisci una fiaba. I giochi di Elspet e Jos. O? I. gioca. gli obiettivi. CLASSE: prima - primo biennio. DISCIPLINA/E: italiano - informatica. Un programma-gioco di giusi landi per stimolare alla scrittura di fiabe e storie SCARICA. Costruisci una fiaba (file exe da usare offline). Costruisci una fiaba. Un bel programma gratuito da scaricare, per costruire fiabe. In allegato anche una semplice guida per docenti. Non è necessario installare.

    Nome: costruisci una fiaba
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 31.79 MB

    Segnalo dei programmi molto utili per inventare storie con il computer, adatti a bambini della scuola primaria, sono facili da usare e riescono a coinvolgere i bambini in maniera ludica e divertente. Ci sono cinque scene da costruire.

    Alla fine è possibile: modificare, rivedere la fiaba costruita, animando le scene con una bacchetta magica, salvare il lavoro e stampare. Story Creator è un ottimo strumento gratuito per consentire ai bambini di scrivere storie creative ambientate nel medioevo , con tutto il corredo di castelli, dame e cavalieri. Questo completo strumento permette anche di registrare audio, aggiungere effetti sonori, creare capitoli e, al termine del lavoro, di scaricare e stampare la fiaba, previa registrazione gratuita.

    This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website.

    La società di oggi è sempre in corsa.

    Ma andando di fretta, si sa, si finisce per fare le cose in modo sbrigativo e poco soddisfacente. Un tale cumulo di informazioni, di conoscenze e di sperimentazioni hanno bisogno di essere sedimentate. Il bambino ha necessità di analizzare, di riflettere, di discuterne. Altrimenti nella sua testa subentra il caos.

    Quello stesso caos che da adulti non ci permette di organizzare per bene le nostre cose. È tutta una questione di metodo. Una persona che ha imparato un buon metodo di organizzazione delle idee e di studio è più portata a scrivere in modo chiaro e ordinato.

    Viceversa: chi sa scrivere bene, rispettando una forma e una sintassi corrette, è agevolato nel metodo. Questo strumento, quindi, ha il duplice scopo di indirizzare i bambini a imparare a scrivere, mettendo in ordine le proprie idee, le proprie fantasie, i propri pensieri, e poter poi approdare anche a un buon metodo di studio. Le finalità delle Carte di Bea sono ben diverse da quelle delle carte di Propp e, rispetto ad esse, risultano notevolmente semplificate: soprattutto si è preferito privilegiare il vissuto quotidiano del bambino, piuttosto che tenere conto degli archetipi, dei miti e delle teorie della narrazione, in esse compaiono luoghi e persone che fanno parte della sua vita personale oppure che appartengono al suo mondo fantastico.

    Create a Fable, l’applicazione per creare e condividere fiabe con tutto il mondo

    In tal modo si andrà a lavorare sia sulla sua creatività e fantasia, sia sulla sua preparazione scolastica. Una volta che il bambino ha individuato gli elementi principali di una storia, ha compreso il modo in cui essi si collegano tra loro e ha imparato a disporli in modo sistemato per costruire una narrazione corretta e lineare, sarà anche in grado di dare ordine a storie prodotte da altri.

    In particolare avrà un approccio nuovo, sistematico, con il testo scritto e potrà usare tale strategia per studiare le materie scolastiche come la storia, la geografia, la letteratura ecc. Personaggi Nei personaggi i bambini e le bambine possono identificare se stessi, i propri familiari e i propri amici, oppure con esse possono dare vita a personaggi inventati. Sono state selezionate figure che appartengono al contesto sociale in cui vivono i piccoli cane, calciatore e figure del mondo fantastico principessa, pirata, drago.

    Come già detto si è cercato di mantenere un doppio legame con il mondo reale e quello delle favole, in modo tale che i bambini siano liberi di scegliere la direzione che preferiscono dare alla loro storia.

    Inoltre due personaggi sono stati pensati anche in una loro possibile accezione negativa o di pericolo: il drago e il pirata. I Luoghi sono: 1. Fiume, 2. Parco con giochi, 3. Prato con castello, 4. Grotta, 5. Scrivania con fogli e matite. La conclusione, quindi, da completezza alla storia. In caso di mancanza di fantasia non è sempre facile trovare una risoluzione sono state proposte alcune alternative: viaggio aereo , famiglia e ristoro casa e camino.

    Ognuno di questi luoghi o oggetti possono dar vita ad azioni, benché siano di chiusura. Le Conclusioni sono: 1. Conclusione aperta bimbo , 2.

    I giochi di Elspet e Jos

    Viaggio, 3. Stanza con camino e giochi, 4. Studiando le materie scolastiche impareranno che le opere di letteratura sono spesso conseguenza di un determinato stato emotivo dei loro autori o che ogni evento storico ha sempre conseguenze positive o negative sulle persone che sono coinvolte. I bambini sono invitati a osservare le carte Personaggi che rappresentano persone e animali e le carte Luoghi e a scegliere gli elementi base della loro storia.

    Dovranno quindi decidere chi sono i protagonisti e qual è la situazione di partenza, ossia dove si trovano quando inizia la narrazione. Infine gli studenti dovranno mettere in relazione i personaggi tra loro qualora ne abbiano scelto più di uno e i personaggi con il luogo selezionato.

    In tal modo potranno dare inizio alla narrazione. Ai bambini vengono mostrate alcune immagini che indicano imprevisti o semplici azioni che modificano il corso degli eventi quotidiani. Dopo aver analizzato le situazioni dando libero sfogo alla fantasia, viene loro chiesto di scegliere una carta che dia origine agli eventi da narrare.

    Se non è ancora stato fatto è questo il momento in cui bisogna procedere alla scrittura della prima parte della storia. È bene fare attenzione alla costruzione di ogni singola frase, soprattutto con i più piccoli soggetto — verbo — predicato , e alla costruzione del periodo seguendo le regole sintattiche con frasi principali e subordinate.

    Nel caso in cui non riescano a trovarlo autonomamente verranno loro mostrate altre carte Conclusioni che propongono alcune alternative risolutive. È importante chiarire il concetto di fine, conclusione, risoluzione.

    Tutte le situazioni sospese in cui si trovano i personaggi vanno risolte. Tutti i dubbi e i segreti svelati.

    Tutti i problemi risolti.

    Al finale possono essere affiancate alcune conseguenze emotive le carte Emozioni. In questo modo i bambini e le bambine comprendono che ogni azione, ogni scelta, ogni evento causa delle conseguenze positive o negative. Le carte Emozioni possono essere usate anche nei due step precedenti. Una volta chiarito ogni aspetto della storia si procede alla scrittura della seconda parte. È bene che i bambini sin da piccoli si abituino a operare modifiche o correzioni a quanto prodotto.

    Questo completo strumento permette anche di registrare audio, aggiungere effetti sonori, creare capitoli e, al termine del lavoro, di scaricare e stampare la fiaba, previa registrazione gratuita. This website uses cookies to improve your experience while you navigate through the website. Out of these cookies, the cookies that are categorized as necessary are stored on your browser as they are essential for the working of basic functionalities of the website.

    Programmi per inventare storie con il computer

    We also use third-party cookies that help us analyze and understand how you use this website. These cookies will be stored in your browser only with your consent. You also have the option to opt-out of these cookies. But opting out of some of these cookies may have an effect on your browsing experience. Necessary cookies are absolutely essential for the website to function properly.

    This category only includes cookies that ensures basic functionalities and security features of the website.

    These cookies do not store any personal information. Any cookies that may not be particularly necessary for the website to function and is used specifically to collect user personal data via analytics, ads, other embedded contents are termed as non-necessary cookies.

    It is mandatory to procure user consent prior to running these cookies on your website.

    Programmi per inventare storie con il computer Home Fiaba Le altre fiabe Programmi per inventare storie con il computer. Programmi per inventare storie con il computer Fiaba di: Rosa Massaro Pubblicità Questo spazio permette al sito di offrire in modo gratuito tutti i suoi contenuti!


    Nuovi post