Chrisadamo

Chrisadamo

ELETTRICIT STATICA PC SCARICA

Posted on Author Shagar Posted in Giochi


    Assemblare o smontare un computer su una superficie di lavoro pulita e compatta riduce al minimo la possibilità che si generi un accumulo di elettricità statica. Nella procedura di riassemblaggio però, nonostante facessi particolare attenzione a toccare il case del PC per "scaricare" eventuale elettricità. chrisadamo.com › watch. da scaricare l' elettricita statica appena si accumula. Il case del pc durante l' uso e collegato a terra, quindi non c' e pericolo di danneggiare.

    Nome: elettricit statica pc
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 28.48 MB

    Faccio una domanda: non bastano guanti tipo quelli da cucina usa e getta per prevenire scariche di elettricità statica? Dovrei assemblare un PC anche io Anche a me pare strano, in quanto almeno ogni 5 minuti toccavo le pareti metalliche del case. Toccare le parti metalliche di un case che non è collegato a nulla mi spiace ma è del tutto inutile..

    Diverso è il discorso di un case con l'alimentatore montato e collegato alla rete elettrica, MA rigorosamente spento, cioè con lo switch sul pallino.

    Faccio una domanda: non bastano guanti tipo quelli da cucina usa e getta per prevenire scariche di elettricità statica?

    Dovrei assemblare un PC anche io Anche a me pare strano, in quanto almeno ogni 5 minuti toccavo le pareti metalliche del case. Toccare le parti metalliche di un case che non è collegato a nulla mi spiace ma è del tutto inutile.. Diverso è il discorso di un case con l'alimentatore montato e collegato alla rete elettrica, MA rigorosamente spento, cioè con lo switch sul pallino.

    In questo caso la parte metallica del case è in corto circuito con la massa dell'alimentatore, che a sua volta è in corto circuito con quella che viene chiamata messa a terra della tua rete elettrica. Questo movimento di cariche per azione meccanica si chiama triboelettricità, da tribos che significa sfregare.

    Questo accumulo o carenza avviene sui materiali isolanti dove la circolazione degli elettroni é fortemente limitata, mentre nei materiali conduttori il fenomeno non é presente per il rapido riassestamento degli elettroni. O quello di attaccarsi ad un generatore elettrostatico di qualche milione di volt Anche se sembra paradossale, vista la tensione in gioco, la cosa, fatta con le dovute procedure, non presenta alcun pericolo, come avviene in questo museo interattivo della tecnologia.

    I capelli, caricati ognuno della stessa polarità, si allontanano tra di loro, respingendosi come le lamelle del voltametro a foglia d' oro. Un percorso obbligato di uscita dalla macchina, poi, annulla la carica elettrostatica senza rischio per i visitatori. Esistono modi per evitare l' accumulo delle cariche sulla carrozzeria, come la classica bandella o catenella conduttiva: quando l' auto è in movimento, la resistenza dell' aria la solleva dal suolo, limitandone l' abrasione; quando l' auto si ferma, la bandella conduttiva tocca terra ed elimina la carica accumulata sulla carrozzeria.

    Anche quello a lato potrebbe essere un metodo, uno dei più originali finora visti, anche perchè andrebbe valutata la resistività del circuito cane-guinzaglio Il già accennato crepitio e le scintille che si provocano sfilandosi maglioni di lana su altri capi sintetici ha la stessa natura triboelettrica. Altro fenomeno dipendente dalle cariche elettriche è la sensazione di stiramento della pelle in realtà dei peli avvicinando la mano allo schermo del televisore CRT , in cui è presente una tensione di decine di migliaia di volt.

    Ma cariche statiche si formano ovunque, anche solo per il fatto che ci muoviamo, camminiamo, c'é vento , ecc.

    Se avessimo sotto mano un apparecchio misuratore, potremmo vedere che operazioni semplici come stare alla scrivania e battere i tasti del computer o lavorare al banco o camminare sopratutto su moquette sintetica ci carica di tensioni tra il centinaio e le migliaia di volt. Come detto, queste tensioni sono portatrici di energie molto ridotte e, in presenza di condizioni conduttive dell' atmosfera o del corpo umidità si formano e si scaricano continuamente senza che noi ce ne accorgiamo.

    In cosa consiste, allora, il rischio?

    I nostri sensi non ci permettono di rilevare la presenza di elettricità statica. E la maggior parte delle cariche statiche che collaboriamo a formare si dissipa naturalmente senza che neppure ce ne accorgiamo.


    Nuovi post