Chrisadamo

Chrisadamo

SCARICARE EGO AIO BATTERIA

Posted on Author Gocage Posted in Libri


    La eGo AIO della Joyetech è una sigaretta elettronica dalle ottime di 0,6 ohm e un batteria di mah, integrata nella sigaretta e non sostituibile. vapore, viceversa più è scarica e meno vapore produrrà la eGo AIO. Joyetech - eGo AIO Box (Mentre Un) Prodotto Senza Nicotina il led si spegne per poi riaccendersi e piu lampeggia velocemente piu é scarica. comunque é. Credo che sia la batteria perchè prima durava tantissimo adesso è già da un po che mi si scarica subito ed esce pochissimo vapore.:cry. una e': ma se di botto vi si scarica nel bel mezzo di una gitarella fuori porta qualche boccettina di liquido, fai conto che una normale batteria ego dura Fuori casa sempre un PCC Innokin AIO, dentro ci stanno 3 cartom da.

    Nome: ego aio batteria
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 48.74 MB

    Questo innovativo design è stato pensato appositamente per coloro che si vogliono dotare di un accessorio che si distingua dai suoi concorrenti, ma non solo, perché la struttura di Joyetech eGO AIO è stata realizzata come tale anche per questioni tecniche e di gestione.

    Il coperchio dello strumento, ovvero la parte superiore che compone la base del bocchino, necessita di essere premuto e successivamente girato per poter sbloccare il meccanismo ed accendere il dispositivo; senza una simile azione, sarà impossibile approfittare della propria sigaretta elettronica per dedicarsi ad una gustosa svapata. Affascinante e innovativa Il modello Joyetech eGO AIO è stato caratterizzato con un design unico e che identifica un dispositivo altamente efficiente.

    I materiali utilizzati per la realizzazione della struttura sono tutti di prima scelta e questo permette di personalizzare il dispositivo a piacere, senza per questo incorrere in problematiche ad atomizzatore, vaporizzatore, batteria ed ogni altro elemento interno. Per garantire inoltre una migliore svapata, sia dal punto di vista della qualità del vapore inalato che da quello della sicurezza, il filtro è stato realizzato con una forma a spirale la quale anzitutto permette al vapore di non essere sparato direttamente in bocca, ma di arrivare con tanta pressione quanta se ne desidera e che inoltre, garantisce inalazioni sempre pulite e genuine: la forma a spirale aiuta a ripulire il vapore da quelle piccole particelle che anche se non nocive per il corpo umano, vengono comunque considerate detriti di scarto del processo che porta alla svaporizzazione e senza le quali, di sicuro il gusto della sigaretta elettronica sarà pieno e genuino.

    Lo sappiamo tutti ma è bene ricordarlo.

    Create an account or sign in to comment

    Il fumo della sigaretta elettronica fa male? La sigaretta elettronica emette vapore, non fumo da combustione!

    Vedi quindi che nel secondo caso non avviene nessuna combustione, non brucia niente! Se sei qui perché sei interessato allo svapo, sono certo che ti è già venuta la voglia di smontare la tua prima sigaretta elettronica giusto per il gusto di vedere come è fatta, vero? E pensa che questi sono solo una parte dei tantissimi componenti che puoi assemblare per costruire una sigaretta elettronica custom.

    La Batteria.

    Partiamo dal cuore della sigaretta elettronica, ovvero la batteria. La sua capacità, espressa in mAh milliampere-ora , indica la durata della tua pausa svapo. Funziona esattamente come quella del tuo smartphone, più ci smanetti e meno dura.

    Più è grande il pacco batterie, maggiore è la potenza e la durata. Continuando a smontare idealmente la sigaretta elettronica arriviamo al cuore dove troviamo un altro pezzo fondamentale, ovvero il componente che crea la nuvola di svapo.

    Avvertenze: Non riempire il serbatoio oltre il limite come da immagine. Si potrebbero verificare spit-back Regolazione del flusso d'aria: Ruotare il tappo dell'atomizzatore come da immagine Note riscaldamento tappo: Poichè rispetta tutte le recenti normative legislative europee imposte in tema di sigarette elettroniche, la eGo AIO ha la testina installata sulla parte superiore per garantire l'assenza di perdite, e il calore viene trasmesso verso l'alto.

    Come evitare la risalita del liquido.

    In questo modo abbiamo "spurgato" la testina. Ora possiamo utilizzare il dispositivo senza perdite o schizzi di liquido Come evitare di bruciare le testine dell'eGo AIO e Joyetech Cubis Per NON bruciare le testine Joyetech eGo AIO e Cubis, o per evitare quel fastidioso sapore di bruciato, bisogna evitare di stringere troppo il tappo dell'atomizzatore.

    Stringendo troppo il tappo, infatti, la guarnizione alla base della testina viene schiacciata restringendo ulteriormente i fori di alimentazione. Risalita del liquido: Cosa fare?


    Nuovi post