Chrisadamo

Chrisadamo

SCARICARE OTTPLAYER

Posted on Author Zulugis Posted in Multimedia


    Scarica subito OttPlayer per Android su Aptoide! Non ci sono costi aggiuntivi. Valutazioni utenti di OttPlayer: Scarica gratuitamente chrisadamo.com per il tuo smartphone o tablet Android, dimensione del file MB, aggiornato a /23/12 Requisiti: Android. Ecco come funziona: Dobbiamo procurarci una lista m3u che potete scaricare da qui o da qui. Colleghiamoci al sito ufficiale dì ottplayer da qui. Ottplayer una nuova app alternativa di SS IPTV il sistema che ha rivoluzionato IPTV su tutte le Scarica OttPlayer per Pc ( download).

    Nome: ottplayer
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 53.82 MB

    Ecco come funziona : Dobbiamo procurarci una lista m3u che potete scaricare da qui o da qui. Effettuiamo una registrazione al sito potete usare qualsiasi nome. Conserviamo nome e password.

    Scarichiamo la app dallo store della tv Smart cercando ottplayer. Tv Smart Samsung con tizen esempio Una volta scaricata la app , apriamola e andiamo su impostazioni ingranaggio in alto a destra della tv come foto sotto.

    In parole povere, il flusso video dei canali televisivi non viene più trasmesso in etere, ma attraverso una normale connessione Internet.

    Si tratta naturalmente di siti illegali.

    Il Card Sharing consiste nel condividere i codici di una carta attiva. Questo si occupa di prelevare i codici della scheda, necessari a codificare il segnale televisivo e di inviarli agli altri utenti via Internet. Si tratta di un sistema complesso e costoso: richiede decoder modificati, antenne televisive ed una connessione a Internet.

    Ultime News

    Nel menu che comparirà facciamo clic su File o Link Playlist e aggiungiamo il link o il file della lista in nostro possesso. Subito l'app rileverà i contenuti e presenterà i canali all'interno dell'interfaccia, con tanto di suddivisione per categorie se previste dalla lista.

    Con quest'app potremo gestire in maniera avanzata qualsiasi tipo di lista IPTV sia via link sia via file e ottenere anche un buon player per riprodurre i canali direttamente dallo schermo dell'iPhone o dell'iPad. Tra le sue funzionalità avanzate segnaliamo il supporto a AirPlay per poter riprodurre la lista su Apple TV o su Mac e il supporto a Chromecast, utile per visualizzare la lista su un TV con schermo adeguato senza dover collegare nient'altro.

    Kodi è disponibile su un grande numero di piattaforme, quindi non sarà un problema utilizzarlo per visualizzare la lista: esso è compatibile con Windows, Linux, Mac e Android, quindi possiamo piazzarlo praticamente ovunque.

    Una volta installato Kodi sul nostro dispositivo di riproduzione, avviamolo e facciamo subito clic sul menu laterale Add-on, quindi apriamo il menu I Miei Add-on.

    Si aprirà una schermata con numerosi pulsanti; facciamo clic su Configura. Subito l'add-on partirà alla ricerca dei canali televisivi, visualizzabili all'interno del menu TV nell'interfaccia principale di Kodi. Una volta caricata la lista essa verrà gestita direttamente dentro la pagina Web, con la possibilità di aprire qualsiasi canale e di visualizzarlo nel browser come se fosse un vero player.


    Nuovi post