Chrisadamo

Chrisadamo

SCARICARE E CONFIGURARE UTORRENT

Posted on Author Mezicage Posted in Musica


    Pensi di scaricare un corso di cucina e, al termine del download, scopri che ti hanno preso in giro ed hai scaricato un corso. La configurazione di uTorrent su Mac è molto semplice, infatti basta solo scaricare e installare il programma utilizzando le impostazioni di configurazione​. Hai necessita di installare un programma torrent per scaricare da internet tutti quello che desideri? Segui questa guida uTorrent è un client P2P per il. Apri uTorrent e portati nel menu Opzioni -> Configurazione guidata (in alternativa puoi aprire questo menu premendo i tasti.

    Nome: e configurare utorrent
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 43.69 Megabytes

    Comment Usare uTorrent per scaricare e condividere qualsiasi tipo di file musica, video, applicazioni, pagine in. Di seguito troverai le istruzioni per usare uTorrent: leggi la guida e segui passo passo i nostri consigli! Il valore che devi ricordare è quello che si trova nel campo Porta usata per le connessioni in entrata.

    Internet Explorer, Chrome, Firefox, ecc. Da adesso, i passi che devi compiere variano da router a router.

    Come usare uTorrent

    Pro Permette di scaricare qualsiasi genere di contenuto multimediale in pochissimo tempo Interfaccia accattivante e agevole da usare Controllabile da remoto Offre la possibilità di visualizzare le anteprime e di commentare i torrent Disponibilità di numerose opzioni avanzate Contro La versione gratuita presenta dei banner pubblicitari Non è possibile ricercare i torrent tramite il software uTorrent è considerato fra i migliori client P2P utili a condividere e scaricare file nella maniera più semplice e rapida possibile.

    Leggero e ricco di funzioni L'ultima versione di uTorrent è più leggera delle precedenti ed è stata arricchita di nuove funzionalità che ne fanno il client P2P più completo del panorama.

    Condividere e scaricare qualsivoglia programma diventa sensibilmente più facile rispetto al passato e tali qualità consacrano definitivamente uTorrent fra i software imprescindibili per la propria biblioteca multimediale. Il programma è stato realizzato anche in italiano ed è configurabile in due maniere distinte: attraverso il protocollo BitTorrent e le sue impostazioni, oppure tramite le risorse del computer, nelle quali si apre la possibilità di poter scegliere anche i giorni e gli orari nei quali autorizzare il client ad usufruire della banda in quantità più o meno importanti.

    Ma uTorrent viene incontro anche a coloro che utilizzano una connessione a consumo, con la possibilità di configurare il software in modo che lo stesso si blocchi automaticamente una volta raggiunta la quantità massima di dati trasferiti nel mese in corso. Il ventaglio di funzioni che uTorrent mette a disposizione dei propri utenti non termina con le impostazioni relative al timer e al limite di consumo di banda, ma abbraccia tutta una serie di aspetti che fa di questo client un mezzo assolutamente completo ed immancabile per reperire film piuttosto che musica e software in rete.

    Una volta terminato il download di ogni singolo programma, l'utente potrà anche commentare ed assegnare un voto al torrent in questione, evitando agli altri utenti di imbattersi in fastidiosi fake. Le ultime versioni del software mostrano il lavoro certosino effettuato dagli sviluppatori, che hanno finalmente corretto alcuni bug preesistenti, oltre ad aver ottimizzato le già eccellenti prestazioni e ridotto l'utilizzo della CPU.

    1 Commenti

    Meritevole di menzione è la praticissima funzione "drop files to send", utile a creare link da condividere con amici e conoscenti, trascinando semplicemente il file nell'apposito box preposto. L'archivio potrà essere scaricato agevolmente dal ricevente, che non dovrà fare altro che cliccare sul link.

    È possibile anche controllare in remoto i file in download, attraverso il browser o tramite la pratica app per Android denominata uTorrent Android. Come sempre, sono presenti i feed RSS utili a controllare le eventuali novità comparse di recente sui siti torrent preferiti e i torrent finder compatibili BTJunkie su tutti utili a cercare e mettere in lista i file più richiesti.

    Interfaccia curata ed estremamente organizzata uTorrent è un client perfettamente organizzato e molto intuitivo, la cui interfaccia appare perfettamente alla portata di qualsiasi utente che comincia la sua avventura nell'universo del P2P. I comandi più importanti sono in evidenza, il menù relativo alle opzioni avanzate è in grado di far felici anche gli utenti più navigati.

    Tutti i torrent sono reperibili sull'interfaccia principale, senza distinzioni fra file in download, attivi, inattivi e sospesi. L'interfaccia, oltre ad essere pratica, curata e molto gradevole dal punto di vista estetico, è anche personalizzabile, seppur parzialmente. Attraverso il menù "Preferenze", è possibile eliminare i banner pubblicitari; tramite le opzioni "Avanzate" è facile personalizzare alcuni elementi del layout e creare una personale interfaccia utente.

    Come fare?

    Bisogna necessariamente andare a sistemare in modo manuale tutte le impostazioni del programma, quelle del router, i firewall e poi ancora una volta il software. La procedura è valida sia per usare uTorrent con Mac sia con Windows, dunque non ci sono problemi di sistema operativo. Nota bene: ci togliamo qualsiasi responsabilità in caso di installazione o di file con eventuali malware o pericoli informatici. Come configurare uTorrent Come configurare uTorrent?

    Tramite il browser, possiamo accedere al pannello di controllo del router. Digitate Vi verranno chiesti un nome utente e una password. Il suo utilizzo è molto semplice: non dovrete fare altro che digitare il termine di vostro interesse nella barra di ricerca e cliccare su Search.

    Potrete ordinare i risultati della ricerca in base alla grandezza dei file, alla data di caricamento o, ancora, in base ai Seeders. Per dare il via al download del file, non dovrete fare altro che cliccare sulla voce Download Torrent with Magnet Link. In tal modo uTorrent farà partire il download in automatico. In alternativa, potrete scaricare il file con estensione. Torrentz2 Torrentz2 è una valida alternativa a Torrent Project, che permette di trovare ogni tipo di file di vostro interesse.

    Ma, di preciso, come funziona uTorrent per Mac? Per usare il programma su Mac non dovrete far altro che scaricarlo tramite il sito ufficiale e ricorrere ai motori di ricerca per file.

    Se la vostra connessione è piuttosto lenta, ricordatevi di impostare dei limiti di banda nella sezione dedicata alle impostazioni: in tal modo potrete continuare a navigare su Internet senza rallentamenti.

    Come funziona su Linux Il programma è disponibile per il download gratuito su sistemi Linux.

    Come usare e configurare uTorrent

    Dopodiché, non dovrete far altro che utilizzare il vostro motore di ricerca torrent preferito e dare il via al download del file di vostro interesse. Come fare con Android uTorrent è disponibile anche per dispositivi mobili e, nello specifico, per tutti gli smartphone e tablet dotati del sistema operativo Android. Ma come funziona uTorrent per Android?


    Nuovi post