Chrisadamo

Chrisadamo

ASSICURAZIONE INFORTUNI 730 SCARICA

Posted on Author Zulkile Posted in Rete


    Detrazione spese assicurazione auto dichiarazione redditi solo per premi assicurazioni sulla vita infortuni conducente non autosufficienza. ma si paga nel la spesa si scarica al 19% nella dichiarazione dei. I premi di assicurazione rappresentano uno degli oneri detraibili più assicurazioni sulla vita e contro gli infortuni (stipulate/rinnovate fino al. Modello detrazione spese assicurazione. 9 aprile anche i contratti di premi delle assicurazioni contro gli infortuni del conducente auto. / e nel modello Redditi è ad es. mista: malattia e infortuni per cui.

    Nome: assicurazione infortuni 730
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 55.85 Megabytes

    In effetti visti i costi spesso esorbitanti della RC auto obbligatoria a Napoli per esempio costa più del doppio che in altre città , molti contribuenti sperano di rientrare almeno parzialmente dalla spesa usufruendo di qualche agevolazione fiscale. Fino a quella data era ancora deducibile la quota della polizza garantita e versata al Servizio Sanitario Nazionale.

    La detrazione di quella voce si applicava solo ed esclusivamente agli importi superiori a 40 euro, sulla cifra eccedente. Innanzitutto sono deducibili solo le polizze stipulate o rinnovate entro il 31 dicembre e che abbiano una durata non inferiore a 5 anni. Inoltre il contratto deve contenere una clausola che escluda la concessione di prestiti nel periodo di durata minima. La cifra massima detraibile è di euro , anche in presenza di più contratti assicurativi e pure se i premi sono stati pagati a compagnie assicurative estere.

    Con il modello è possibile detrarre anche i premi relativi alle assicurazioni finalizzate alla tutela delle persone con disabilità grave , sempre previsto dall'art.

    Tale articolo stabilisce che " E' persona handicappata colui che presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione ".

    E che " La persona handicappata ha diritto alle prestazioni stabilite in suo favore in relazione alla natura e alla consistenza della minorazione, alla capacità complessiva individuale residua e alla efficacia delle terapie riabilitative ".

    Al comma 3 viene stabilita la definizione di persona con disabilità grave : " Qualora la minorazione, singola o plurima, abbia ridotto l'autonomia personale, correlata all'età, in modo da rendere necessario un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale o in quella di relazione, la situazione assume connotazione di gravità.

    Le situazioni riconosciute di gravità determinano priorità nei programmi e negli interventi dei servizi pubblici ". Accertamento dell'handicap. Gli accertamenti relativi alla minorazione, alle difficoltà, alla necessità dell'intervento assistenziale permanente e alla capacità complessiva individuale residua, di cui all'articolo 3, sono effettuati dalle unità sanitarie locali mediante le commissioni mediche di cui all'articolo 1 della legge 15 ottobre , n.

    Tornando alla detrazione, coloro che hanno una disabilità grave accertata come sopra hanno diritto all'agevolazione fiscale. Documentazione da controllare e conservare.

    Detrazioni fiscali polizze

    Sempre ai sensi dell'art. Per i contratti aventi ad oggetto il rischio di invalidità permanente, la detrazione dei premi spetta se la copertura è relativa ad una invalidità permanente non inferiore al 5 per cento, indipendentemente dalle cause che possano determinarla infortuni o malattie. In presenza di polizze che oltre a tale rischio coprono anche il rischio di invalidità permanente inferiore alla suddetta percentuale, la detrazione spetta con riferimento alla sola quota parte del premio corrisposto limitatamente alla copertura del rischio di invalidità non inferiore al 5 per cento.

    La detrazione non spetta per i premi versati per garantire la copertura del rischio di invalidità temporanea, anche se totale Circolare Quali sono gli atti di vita quotidiana.

    Le modifiche alla legge del 2012 e del 2013

    Il citato decreto stabilisce, in particolare che:. Quale è la persona non autosufficiente nel compimento degli atti di vita quotidiana. Si considera non autosufficiente anche il soggetto che necessita di sorveglianza continuativa e quello incapace di svolgere, anche solo in parte, uno o più dei predetti atti, quindi la persona incapace nelle seguenti azioni:.

    Limite di detraibilità. Detrazione premi assicurativi e polizze vita nel Con il modello è possibile fruire di alcune detrazioni per premi assicurativi, polizze vita e contro infortuni.

    Vediamo tutte le informazioni utili per fruire della detrazione nel , ivi compreso la documentazione da presentare. Fisco Modello 27 aprile di Antonio Barbato.

    Detrazione assicurazione auto: si può scaricare dal 730?

    Premi di assicurazione detraibili. A chi spettano le detrazioni per premi di assicurazione. Polizza vita dipendenti: spetta la detrazione.

    Come funziona la detrazione polizze vita. Importo polizza vita massimo detraibile. Per quali contratti spetta la detrazione polizze vita.

    Guarda questo:RATE AUTO 730 SCARICA

    Assicurazioni stipulate dopo il Assicurazioni stipulate prima del La detrazione polizza vita nel modello Detrazione per assicurazione contro il rischio di non autosufficenza. Antonio Barbato. Modello Aggiungi un commento!

    Spese veterinarie nel con la detrazione si recuperano fino a 49 euro. Detrazione asilo nido nel fino a euro di risparmio a figlio. Esperto di diritto del lavoro e previdenza.

    Inoltre, nel periodo di durata minima, non è consentita la concessione di prestiti. Per il calcolo del preventivo saranno utilizzati anche i dati del veicolo e i dati assicurativi presenti nella banca dati ANIA.

    Inserisci la targa del veicolo e la data di nascita del proprietario, il calcolo del tuo preventivo sarà più rapido e accurato grazie al collegamento con la banca dati ANIA. Targa dell'auto This is an error. Data di nascita del Proprietario This is an error. Fai un preventivo Calcola. Non hai la targa? Info dati preventivo. Fai un preventivo.


    Nuovi post