Chrisadamo

Chrisadamo

NERO BURNING VERSIONE 5 5 9 14 SCARICARE

Posted on Author Samulkis Posted in Rete


    Contents
  1. Nero Burning ROM
  2. Miglior masterizzatore: guida all’acquisto
  3. Nero AirBurn
  4. Disponibile su

NERO BURNING VERSIONE 5 5 9 14 SCARICARE - Per modificare l area in cui è stampata l etichetta, modificare l area di stampa di conseguenza utilizzando. Nero. 42 voto - /5: Dai la tua opinione. Editor: Nero AG; Versione: (nuova versione). Nero o riscrivibile per la masterizzazione; Windows Media® Player 9 o successivo. Ultimo aggiornamento 13 settembre alle È possibile scaricare Nero gratis o provarlo a costo zero per un periodo di di Nero BurnLite, la versione freeware del celebre software di masterizzazione tedesco. 9 è inservibile (si blocca in fase d'installazione per l'impossibilità di scaricare Per scaricare la versione di prova gratuita di Nero Burning ROM, collegati. 4 Avvio del processo di masterizzazione 40 9 Disco di avvio 42 9. 1 Requisiti 4 Conversione dei file audio 69 14 LightScribe® 70 1 Finestra . Consente di visualizzare informazioni sul programma e il numero di versione. Viene visualizzata la guida. Utilizzo di Nero Burning ROM Nero Burning ROM 13 5. 2 Passaggi.

Nome: nero burning versione 5 5 9 14
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 39.42 Megabytes

Nero è senza ombra di dubbio uno dei software per la masterizzazione più famosi al mondo. Questo cosa significa? Soprattutto alla luce della disponibilità di valide alternative più economiche.

Già, alternative economiche. Ma perché, quanto costa Nero? È possibile scaricare Nero gratis o provarlo a costo zero per un periodo di tempo limitato?

Gli elementi aggiunti verranno visualizzati automaticamente in Nero AirBurn. Nota: Il PC e il dispositivo mobile devono accedere alla stessa rete. Si consiglia di utilizzare solo reti wireless private e protette. Nero AirBurn 1. Nero AirBurn Tags Strumenti video. Scarica APK Nero AirBurn Aggiorna il: È necessario Android: Android 4. Tales of Wind 2. Procedere come segue per selezionare i file: 1. Per inserire file di dati, fare clic sul pulsante Dati. Viene visualizzata l area della compilation per i file di dati.

Per inserire file audio, fare clic sul pulsante Audio. Viene visualizzata l area della compilation per i file audio. È possibile continuare la selezione dei file vedere Selezione dei file. Viene visualizzata l area della compilation per i file video e le immagini.

Trascinare i file richiesti nell area della compilation. I file vengono visualizzati nell area della compilation e la barra della capacità indica la quantità di spazio necessaria sul disco. Nero Burning ROM genera automaticamente una presentazione dalle immagini inserite. Ricodifica il File Video: consente di decodificare il file esistente, di convertirlo nella risoluzione e frequenza di fotogrammi corrette e di codificarlo nuovamente. La ricodifica viene eseguita prima della masterizzazione.

Questo processo richiede tempo e spazio nella memoria temporanea. Annulla: consente di interrompere l aggiunta del file video, ovvero il file non viene aggiunto alla compilation. Per visualizzare l area dei dati, fare clic sul pulsante Dati. Viene visualizzata l area dei dati in cui sono presenti le cartelle rosse generate da Nero Burning ROM.

Selezione di file Nero Burning ROM 32 Non modificare in alcun modo la struttura di cartelle nell area Dati e non trascinare i file nella cartella predefinita. Trascinare il file audiobook nell area della compilation. Un elenco nell area della compilation indica il numero di CD masterizzati e i minuti assegnati a ciascuno di essi.

Indici, Limiti, Divis. Contiene le opzioni per dividere il file audio e per impostare gli indici. È inoltre possibile riprodurre il file audio vedere Scheda Indici, Limiti, Divis.

Filtri Contiene filtri diversi applicabili al file audio. Sono inoltre disponibili opzioni diverse per la configurazione di ciascun filtro vedere Scheda Filtri.

Il file audio viene modificato utilizzando una procedura non distruttiva. In altre parole, la registrazione effettiva non viene modificata, ma vengono semplicemente inseriti dei segni.

I passaggi del processo di modifica possono essere annullati in qualsiasi momento e non verranno generati dati audio aggiuntivi. Il file audio non viene modificato fino al momento della masterizzazione. Nell area Proprietà sono disponibili le seguenti opzioni di configurazione: Casella di testo Titolo Consente di definire un titolo salvato come CD Text. Casella di testo Pausa Consente di definire la lunghezza della pausa tra il file audio corrente e quello successivo.

È possibile specificare la lunghezza della pausa in secondi o in settori. Il codice ISRC è immesso nel sottocodice e incluso automaticamente. Se non si desidera conoscere il codice ISRC, lasciare questa casella vuota. Casella di testo Protezione Consente di attivare la protezione da copia. Opzioni di immissione Cross-fading con traccia precedente Consente di definire una dissolvenza incrociata tra il file corrente e quello precedente.

È possibile specificare la lunghezza della dissolvenza incrociata in secondi o in settori. La scheda Indici, Limiti, Divis. Qui è possibile contrassegnare i settori per modificarli. Nell area Posizioni sono presenti i seguenti pulsanti: Nuovo indice Consente di impostare una nuova posizione dell indice nella posizione selezionata. Tuttavia, non tutti i lettori CD supportano questa funzione. Modifica Consente di aprire la finestra Lettura posiz. Divisione in cui è possibile immettere una posizione precisa per la divisione.

Elimina Consente di eliminare una posizione di indice contrassegnata o la posizione per una file audio diviso. Divid Consente di dividere fisicamente il file audio in due file audio separati a livello della posizione contrassegnata. Esegui Consente di riprodurre il file audio dalla posizione contrassegnata. Durante la riproduzione è visualizzato il pulsante Stop lettura. Stop lettura Consente di interrompere la riproduzione del file audio. Se la riproduzione viene interrotta, viene visualizzato nuovamente il pulsante Esegui.

Dividi nelle posizioni di indice Consente di dividere il file audio nelle posizioni di indice impostate. Zoom in Consente di ingrandire la rappresentazione grafica del file. Zoom out Consente di ridurre la rappresentazione grafica del file. Vista Completa Consente di visualizzare la rappresentazione grafica del file. Sono disponibili le seguenti caselle di controllo: Normalizza Consente di impostare il volume del file audio a un livello specifico.

Il filtro è adatto per allineare il volume di file audio da origini diverse. DeClick Consente di rimuovere i disturbi e i fruscii, come ad esempio i rumori dei vecchi LP. Riduzione Fruscio Consente di ridurre o rimuovere il fruscio sul file audio. Vengono rimosse tutte le frequenze al di sotto di una determinata soglia livello di fruscio. Fade In — Dissolvenza in ingresso Consente applicare la dissolvenza in ingresso, aumentando il volume di un file audio da zero al volume massimo.

È possibile utilizzare questo filtro per diminuire la durata dei file. Fade Out — Dissolvenza in uscita Consente di applicare la dissolvenza in uscita, diminuendo il volume di un file audio dal volume massimo a zero. Questo filtro funziona solo se il file originale è stato registrato in stereo. Karaoke Consente di rimuovere la componente vocale del file audio rimuovendo i componenti audio identici su entrambi i canali.

Eco Contiene le opzioni per gli effetti eco. Equalizzatore Consente di visualizzare un equalizzatore per modificare il volume utilizzando diverse gamme di frequenza.

Nero Burning ROM

Il pulsante Verifica filtri selezionati consente di riprodurre il file audio e di applicare i filtri attivati. Durante la riproduzione è possibile modificare le opzioni di configurazione per i filtri e controllare quindi l effetto. Masterizzazione di una compilation Nero Burning ROM 37 8 Masterizzazione di una compilation Per masterizzare una compilation, è necessario selezionare prima un masterizzatore. Avviare quindi il processo di scrittura.

Prima della masterizzazione del disco con Nero Burning ROM, viene visualizzata la finestra Masterizza Compilation in cui è possibile selezionare le opzioni di masterizzazione. A tale scopo, effettuare le seguenti operazioni: 1. Viene visualizzata la finestra Seleziona Masterizzatore. Selezionare il masterizzatore appropriato. Nella finestra vengono visualizzate informazioni utili sul masterizzatore, ad esempio i tipi di disco supportati.

Fare clic sul pulsante Opzioni. Selezionare l opzione richiesta dal menu a discesa Impostaz. Book Type. Impostazioni correnti registratore: consente di conservare le impostazioni del Book Type del masterizzatore.

Fare clic su OK. Il masterizzatore selezionato viene accettato e la finestra Seleziona masterizzatore si chiude. La finestra Masterizza Compilation è costituita da un menu a discesa, una casella di riepilogo, diverse schede e pulsanti. Se per il formato disco specificato sono disponibili più tipi di disco ed è stato installato un masterizzatore adatto, è possibile selezionare un altro tipo di disco dalla casella combinata. Sono disponibili i seguenti pulsanti: Info Disco Consente di visualizzare le informazioni sul disco inserito, come ad esempio i contenuti se presenti o la capacità disponibile.

Scrivi Consente di avviare il processo di masterizzazione se è collegato un masterizzatore. Se non è collegato alcun masterizzatore, viene visualizzata la finestra Salva File Immagine vedere Creazione di un file di immagine.

Questo pulsante è disponibile solo se la casella Scrivi è selezionata. OK Consente di accettare tutte le modifiche e di chiudere la finestra. Questo pulsante è disponibile solo se la casella Scrivi è deselezionata. Annulla Consente di chiudere la finestra Masterizza Compilation.

Casella di controllo Simulazione Consente di simulare la masterizzazione. Durante la simulazione vengono eseguiti tutti i passaggi effettuati anche durante la masterizzazione, ad eccezione dell impostazione del fascio laser. Tramite una verifica viene determinato se è presente un flusso costante di dati. Casella di controllo Scrivi Consente di attivare il pulsante Scrivi. Casella di controllo Finalizza disco Consente di chiudere o correggere il disco in modo che non sia più possibile scrivere su di esso.

In Nero Burning ROM la casella relativa ai formati disco specificati viene selezionata automaticamente. Area Scrittura in corso Casella combinata Velocità di scrittura Consente di definire la velocità di masterizzazione del disco. Casella combinata Metodo di Scrittura Consente di selezionare il metodo utilizzato per masterizzare il disco.

Sono disponibili Disc-at-once e Track-at-once. Masterizzazione di una compilation Nero Burning ROM 40 Disc-at-once: consente di masterizzare l intero disco in un unico passaggio senza disattivare il laser tra i singoli file audio. Track-at-once: consente di masterizzare ciascun file audio traccia separatamente nel disco, ovvero il laser viene disattivato e riattivato dopo ogni file audio.

Casella di testo Numero di copie Consente di definire il numero di dischi da masterizzare. L impostazione predefinita è un disco. Casella di controllo Protezione buffer underrun Viene fornita la protezione buffer underrun.

Questa casella di controllo è presente solo se il masterizzatore selezionato supporta un metodo di protezione dal buffer underrun. Casella di controllo Utilizza più masterizzatori Quando si fa clic sul pulsante Scrivi, viene visualizzata una finestra nella quale è possibile selezionare i masterizzatori richiesti.

Il processo di masterizzazione viene quindi eseguito contemporaneamente sui masterizzatori selezionati. Questa casella di controllo non è disponibile per il tipo di disco CD audiobook. Casella di controllo Effettua un controllo virus prima della scrittura Consente di verificare che nei file della compilation non siano presenti virus prima della masterizzazione.

Miglior masterizzatore: guida all’acquisto

Il test della velocità e la simulazione non sono necessari per i masterizzatori dotati di una funzione per la protezione dal buffer underrun. La voce è selezionata per impostazione predefinita per questi formati disco. Fare clic sul pulsante Scrivi nella schermata principale.

Viene visualizzata la finestra Masterizza Compilation con la scheda Scrivi in alto. Selezionare o deselezionare le opzioni sulle singole schede. Inserire un disco vuoto appropriato e fare clic sul pulsante Scrivi. Viene avviato il processo di masterizzazione. Sullo schermo una barra di stato indica l avanzamento del processo di masterizzazione. Verifica dati scritti: consente di controllare i dati scritti sul disco al termine del processo di masterizzazione.

È possibile utilizzare questa opzione in particolare quando si masterizzano i backup per verificare che tutti i dati siano stati scritti correttamente.

Al termine del processo di masterizzazione, viene visualizzata una finestra di dialogo. Per visualizzare l area estesa con il registro eventi, fare clic sul pulsante Dettagli. Per avviare un altro processo di masterizzazione con la stessa compilation, fare clic sul pulsante Mast. Il processo di masterizzazione è stato completato. È possibile rimuovere il disco dal masterizzatore. Per questo motivo, un disco di avvio viene spesso utilizzato come "disco di emergenza" per avviare il computer quando non è possibile accedere al disco rigido.

I dischi di avvio sono creati in base allo standard "El Torito", un estensione dello standard ISO che definisce la struttura dei dischi di dati. Il disco contiene un immagine di avvio e una parte ISO. L immagine di avvio contiene tutti i file necessari per caricare il sistema operativo e avviare il computer. È possibile avviare da un disco soltanto quei sistemi operativi che non effettuano operazioni di scrittura sul supporto dal quale vengono avviati: ad esempio "MS-DOS" oppure "Linux".

Se il modello per il disco di avvio è un unità logica, il disco di avvio lo emulerà all avvio del sistema. Esistono tre tipi di emulazione: Emulazione floppy: richiede un disco floppy di avvio per la creazione del disco di avvio.

All avvio il disco di avvio emula un disco floppy nell unità A:. Poiché si verifica un incremento delle lettere di unità, l unità A: corrisponde al disco di avvio. Dopo l avvio, è possibile accedere all unità disco floppy A: come unità B:. Il volume dei dati di avvio è sostanzialmente limitato dalla capacità del disco floppy: ad esempio, 1,44 MB. Emulazione disco rigido: per la creazione del disco di avvio è richiesto l utilizzo di un disco rigido di avvio.

All avvio il disco emula l unità C:. Tutte le lettere di unità da C: incrementano di uno. Se, ad esempio, si dispone di un disco rigido da GB con un unica partizione GB , per creare un disco di avvio è necessario eseguire nuovamente la partizione del disco rigido in base alla capacità del disco di avvio. Nessuna emulazione: in questo processo i nomi dell unità non vengono modificati.

Questo tipo viene utilizzato per CD di installazione di avvio. Questa impostazione è destinata agli utenti che richiedono un emulazione floppy o disco rigido e desiderano installare il proprio driver del dispositivo. Viene visualizzata la finestra Nuova Compilation. Vengono visualizzate le schede per il disco di avvio con la scheda Boot in alto. Se i dati del modello per il disco di avvio devono avere origine da un unità logica: 1. Selezionare il pulsante di opzione Unità logica di avvio nell area Origine dei dati di boot.

Selezionare la voce richiesta dal menu a discesa. Se l unità logica richiesta non è presente nel menu a discesa, il motivo è che l unità è di dimensioni maggiori rispetto allo spazio disponibile sul disco. Se i dati del modello per il disco di avvio devono avere origine da un file di immagine: 1.

Selezionare il pulsante di opzione File di immagine nell area Origine dei dati di boot. Fare clic sul pulsante Sfoglia e selezionare il file di immagine richiesto.

Selezionare la lingua da visualizzare all avvio del sistema dal menu a discesa Avvio Locale. Selezionare la casella Attiva impostazioni avanzate e selezionare e selezionare il tipo di emulazione per il file di immagine dal menu a discesa Tipo di emulazione. Selezionare eventuali altre opzioni richieste dalle schede vedere Finestra Nuova Compilation. Viene visualizzata la schermata di selezione.

Il disco di avvio è stato creato ed è ora possibile avviare il processo di masterizzazione vedere Avvio del processo di masterizzazione. Un file di immagine è un file singolo sul disco rigido che contiene un immagine dell intero disco. È possibile masterizzare copie del file di immagine tutte le volte che lo si desidera. Il file di immagine ha esattamente le stesse dimensioni dei file originali.

La seguente stima è relativa ai CD audio: il file di immagine richiede una capacità di circa 10 MB per ogni minuto di dati audio. Creare una nuova compilation in base alle proprie esigenze vedere Nuova Compilation. Con Nero Burning ROM è inoltre possibile creare file di immagine per i tipi di disco che il masterizzatore installato non è in grado di masterizzare. Selezionare i file da masterizzare vedere Selezione dei file. Se sono installati più masterizzatori, selezionare Nero Image Recorder dalla casella combinata.

Fare clic sul pulsante Scrivi. Viene visualizzata la finestra Salva File Immagine. Specificare un nome file e un percorso di memorizzazione per il file di immagine e fare clic sul pulsante Salva. Il file di immagine viene creato e salvato nel percorso di memorizzazione selezionato. Sullo schermo una barra di stato indica l avanzamento durante la creazione del file. Al termine del processo di creazione, viene visualizzata una finestra di dialogo.

La finestra di dialogo viene chiusa e viene creato un file di immagine. Selezionare un masterizzatore dalla casella combinata non Nero Image Recorder. Fare clic sul pulsante nella schermata principale. Viene visualizzata la finestra del browser Apri. Selezionare il file di immagine desiderato e fare clic sul pulsante Apri. Viene visualizzata la finestra Masterizza Compilation con la scheda Scrivi.

Continuare il processo di masterizzazione vedere Masterizzazione di una compilation. È stato masterizzato un file di immagine. Il disco originale nell unità viene copiato immediatamente senza alcun ritardo sul disco vuoto nel masterizzatore. Questo metodo consente di eseguire la copia molto velocemente e non richiede spazio aggiuntivo in memoria. Per utilizzare il metodo al volo, sono necessarie almeno due unità: una per la lettura del disco e un masterizzatore per la scrittura.

I seguenti requisiti sono relativi a unità e masterizzatore: Il masterizzatore deve disporre della funzione di protezione contro i buffer underrun o l unità deve essere in grado di fornire i dati abbastanza velocemente.

La velocità di lettura deve essere almeno pari a quella di scrittura per garantire che non si verifichino errori di buffer underrun. È consigliabile utilizzare unità che garantiscano una velocità di lettura due volte superiore quella di scrittura. Il motivo è il seguente: se gli errori si verificano durante la lettura del disco, ad esempio perché il disco è graffiato, non è possibile provare a eliminare l errore leggendo ad esempio il disco più volte perché, a differenza del metodo copia su immagine, il tempo non è sufficiente pericolo di buffer underrun.

Le posizioni di indice nei file audio vanno perse. Il motivo è il seguente: Le posizioni di indice diventano identificabili solo se viene letta la posizione corrispondente sul CD. Tuttavia, è possibile masterizzare le copie al volo solo utilizzando il metodo disc-at-once. Con questo metodo, le informazioni sulle posizioni di indice devono essere disponibili prima dell avvio del processo di masterizzazione. La qualità di lettura dei dati audio potrebbe risultare compromessa.

Il motivo è il seguente: in Nero Burning ROM vengono letti diversi megabyte di dati alla volta dall unità, i dati vengono trasferiti alla cache di Nero Burning ROM e vengono scritti nel masterizzatore. Se il trasferimento dei dati rallenta perché ad esempio la cache in Nero Burning ROM è piena, la testina di lettura dell unità deve tornare alla posizione precedente.

Alcune unità non sono in grado di posizionare la testina di lettura in modo preciso per i CD audio, pertanto talvolta possono essere trasferiti dati audio danneggiati. Il file di immagine viene quindi masterizzato in un disco vuoto.

La copia utilizzando la copia su immagine richiede più tempo, ma garantisce risultati migliori. È necessario disporre di spazio su disco sufficiente per utilizzare il metodo copia su immagine vedere File di immagine. Il metodo copia su immagine è particolarmente adatto nelle seguenti situazioni: È disponibile solo un unità.

Si desidera eseguire diverse copie dello stesso disco. Si ritiene possibile che si verifichino errori di lettura sul CD di origine, ad esempio in presenza di graffi. È importante ottenere la migliore riproduzione possibile particolarmente in relazione alle posizioni di indice e alla qualità dei CD audio. È possibile utilizzare il pulsante Copia nella schermata principale per aprire la finestra.

La finestra Nuova Compilation è costituita da un menu a discesa, diverse schede e pulsanti. Vengono visualizzati solo i tipi di disco supportati dal masterizzatore selezionato. Copia Viene avviato il processo di copia. Copia Nero Burning ROM 48 Sono disponibili le seguenti schede: Immagine Consente di visualizzare il percorso al file di immagine temporaneo e vengono fornite informazioni sulla velocità del disco rigido vedere Scheda Immagine.

Opzioni di Lettura Contiene opzioni per configurare la lettura del disco originale vedere Scheda Opzioni di Lettura. Scrivi Contiene opzioni per configurare il processo di masterizzazione vedere Scheda Scrivi. L area File Immagine è attiva solo se la casella Al volo nella scheda Opzioni di Copia è deselezionata.

La schermata offre le seguenti opzioni di impostazione: Area File di immagine Casella di testo del percorso Viene riportato il percorso del file immagine temporaneo. Pulsante Sfoglia Consente di aprire la finestra Salva con nome in cui è possibile specificare un nome file e una directory in cui memorizzare il file di immagine temporaneo.

Casella di controllo Cancella immagine dopo copia disco Consente di eliminare il file di immagine temporaneo al termine del processo di copia. Area Informazioni sulla velocità del disco rigido Elenco delle unità Elenco delle unità e dei dischi rigidi disponibili. Pulsante Verifica Velocità Consente di verificare le velocità delle unità disponibili e di aggiungere la velocità rilevata nell elenco.

Se questa casella è deselezionata, la copia viene creata utilizzando il metodo copia su immagine. Area Origine Casella combinata Unità Consente di selezionare l unità per la lettura del disco. Se viene creata una copia su immagine, si consiglia di selezionare il masterizzatore per leggerla. Velocità di lettura casella combinata Consente di definire la velocità di lettura del disco. Sono disponibili le seguenti opzioni: Area Profilo Casella combinata Selezione Profilo Consente di selezionare le opzioni di copia predefinite o l impostazione definita dall utente.

Nel caso delle impostazioni di copia predefinite, in Nero Burning ROM le opzioni di configurazione sono impostate automaticamente. È possibile selezionare le opzioni di configurazione manualmente con l impostazione definita dall utente. Area Tracce Dati per il tipo di disco CD Casella di controllo Ignora errori di lettura Consente di ignorare gli errori sul disco originale e di continuare il processo di lettura.

Casella di controllo Scrivi settori difettosi Consente di masterizzare comunque i settori danneggiati che hanno causato errori. Se questa casella è deselezionata, i settori danneggiati non vengono passati e rimangono vuoti. Casella di controllo Leggi tutti i dati di sottocanale Consente di leggere tutti i dati del sottocanale. Area Tracce Audio per il tipo di disco CD Casella di controllo Ignora errori di lettura Consente di ignorare gli errori sul disco originale e di continuare il processo di lettura.

Casella di controllo Leggi indici di dati audio Consente di leggere gli indici dei file audio. Casella di controllo Usa correzione Jitter Consente di rimuovere i graffi dai file audio e video. Area Correzione errore per il tipo di disco DVD Campo di opzione Lettura con correzione errori Consente di eseguire la correzione durante la lettura.

Il checksum di un settore danneggiato viene corretto, in modo che il settore sia coerente. Copia Nero Burning ROM 50 Casella di testo Numero di tentativi lettura Consente di stabilire il numero di tentativi effettuati per correggere gli errori. Campo di opzione Lettura veloce senza correzione errori Consente di eseguire la lettura veloce senza correzione degli errori.

Area Gestione errori lettura non correggibili per il tipo di disco DVD Casella di controllo Ignora errori di lettura Consente di ignorare gli errori di scrittura sul disco originale. Con determinati formati disco, come ad esempio i Video CD e i CD audio, gli errori di lettura spesso hanno un impatto minimo o inesistente perché non sono percettibili durante la riproduzione del CD.

I dati del sottocanale contengono informazioni aggiuntive, come ad esempio CD Text o informazioni sulle posizioni. Procedere come segue per copiare un disco: 1. Fare clic sul pulsante Copia nella schermata principale. Selezionare il tipo di disco richiesto dal menu a discesa.

Nero AirBurn

Selezionare le opzioni richieste dalle schede vedere Finestra Compilation. Per copiare i dischi con il metodo copia su immagine: 1. Deselezionare la casella Al volo nella scheda Opzioni di Copia.

Inserire il disco da copiare nel masterizzatore. Fare clic sul pulsante Copia. Viene visualizzata una schermata e una barra di stato indica l avanzamento durante la creazione del file di immagine temporaneo.

Dopo avere creato il file di immagine, il disco viene espulso. Viene visualizzata la finestra Nome masterizzatore: In attesa di Disco.

Rimuovere il disco originale espulso e inserire il disco vuoto. Viene avviato il processo di masterizzazione o di copia. Sullo schermo una barra di stato indica l avanzamento del processo di masterizzazione o di copia. Per copiare i dischi con il metodo al volo: 1.

Hai letto questo?ITUNES 10.6.3 SCARICARE

Selezionare la casella Al volo nella scheda Opzioni di Copia. Selezionare l unità che conterrà il disco da copiare dal menu a discesa Unità. Inserire il disco da copiare nell unità selezionata. Inserire un disco vuoto. Continuare il processo di masterizzazione vedere Avvio del processo di masterizzazione.

È stato copiato un disco. I file di database contengono informazioni su titolo, artista e file audio dei CD audio. È inoltre possibile utilizzare il database disponibile su www. Dopo avere creato il database di programma, questo si trova a livello locale sul disco rigido.

Il vantaggio sull uso dell interfaccia è che si dispone di accesso più rapido al database ed è inoltre possibile modificare le voci nel database. Non è necessaria una connessione Internet attiva.

Per registrare informazioni sui CD audio di recente pubblicazione, è necessario reimportare il database o aggiungere manualmente il CD audio al database vedere Aggiunta di una voce di database. Scaricare il database dalla pagina Web www.

Il database è almeno MB. Nero AG non è responsabile della pagina Web www. Il tempo richiesto dall importazione è spiegato dalla dimensione del database e dai numerosi riferimento incrociati creati da Nero Burning ROM. Database audio Nero Burning ROM 53 Viene visualizzata una finestra di dialogo in cui è richiesto di scaricare i file di database da wwww.

Viene visualizzata la finestra Sfoglia per cartelle. Specificare la directory contenente i file di database scaricati e fare clic su OK. Viene visualizzata la finestra Operazione Corrente e viene creato il database. Dopo avere creato il database, la finestra viene chiusa e viene visualizzata una finestra di dialogo in cui è richiesto di confermare il database come nuovo database di programma. È stato importato un database Internet.

Il database utente è spesso utilizzato per memorizzare informazioni sulla compilation di CD audio e per registrare informazioni sui CD audio masterizzati dall utente. Procedere come segue per creare il database utente: 1.

Selezionare un percorso di destinazione per il database utente e fare clic sul pulsante OK. Viene visualizzata la finestra Operazione Corrente. Dopo avere creato il database, la finestra viene chiusa e viene visualizzata una finestra di dialogo in cui è richiesto di confermare il database come nuovo database utente.

È stato creato un database utente. Finestra Database CD Utente con i file di database personalizzati dal database utente. La finestra Database è costituita da due elenchi e da diverse opzioni di immissione. È possibile selezionare le lettere iniziali con l aiuto delle schede.

La schermata offre le seguenti opzioni di impostazione: Casella di testo Stringa di ricerca Consente di visualizzare la scheda appropriata dopo avere immesso una lettera. Casella combinata Ordina per Consente di ordinare l elenco in alto in ordine alfabetico. Sono disponibili le opzioni Artista e Titolo: Artista: consente di ordinare l elenco in base all artista.

Titolo: consente di ordinare l elenco in base al titolo. Pulsante Chiudi Consente di chiudere la finestra. Questa finestra viene visualizzata se è necessario aggiungere una nuova voce al database nella finestra Database.

Vengono rilevati più CD se CD diversi presentano la stessa "fingerprint" composta dalla posizione di avvio dei singoli file audio, dal numero di file audio e dalla durata di esecuzione del CD. Talvolta, CD diversi possono avere le stesse caratteristiche e non è possibile distinguerli. La finestra contiene funzioni di modifica e selezione per le voci di database rilevate e due elenchi. Il risultato di ricerca sempre eseguito prima dell apertura della finestra è mostrato in Lista delle voci CD corrispondenti nel Dbase CD di Nero.

Una piccola icona indica sempre l origine delle voci. Database audio Nero Burning ROM 56 La finestra contiene i seguenti pulsanti: Impostazioni del database Consente di aprire la finestra Opzioni con la scheda Database in cui è possibile specificare i percorsi per i database. Accedi al database Internet Consente di stabilire una connessione con il database Internet www.

Le informazioni sulla voce selezionata, come titolo, numero e nomi dei file audio vengono aggiunte ai dati del documento. Annulla Consente di chiudere la finestra. Aggiungi il CD selezionato Consente di aggiungere la voce selezionata al database e di chiudere la finestra. Questo pulsante è disponibile solo se la finestra è stata aperta tramite la finestra del database.

CD selezionato Consente di aggiungere le informazioni sulla voce selezionata e di chiudere la finestra. Questo pulsante è disponibile solo se la finestra è stata aperta con un azione vedere Utilizzo di un database. Le informazioni sul titolo del CD e sui singoli file audio vengono visualizzate per la relativa voce. La finestra viene visualizzata quando è necessario modificare una voce esistente o aggiungere una nuova voce al database.

Nel secondo caso le caselle di testo sono ancora vuote. Le voci relative alla traccia corrispondono ai file audio del CD. Nelle caselle di testo è possibile immettere le informazioni inerenti al titolo del CD o ai file audio. Le caselle di testo sono relative alla voce selezionata nel menu a discesa.

L area Copia autom. In quest area è possibile stabilire quali voci selezionate per il titolo del CD vengono aggiunte alle caselle di testo per i file audio.

Sono disponibili i seguenti pulsanti: Precedente Consente di tornare alla voce precedente nel menu a discesa e di utilizzare le caselle di testo per questa voce. Successivo Consente di passare alla voce successiva nel menu a discesa e di utilizzare le caselle di testo per questa voce.

OK Consente di aggiungere le modifiche al database e di chiudere la finestra. Annulla Consente di annullare la procedura e di chiudere la finestra. Viene visualizzata la finestra Database CD di Nero. Viene visualizzata la finestra Database CD utente. Fare clic sul pulsante Modifica CD.

Viene visualizzata la finestra Crea nuova voce CD. La voce Titolo CD viene selezionata nel menu a discesa. Vengono visualizzate le caselle di testo per il titolo del CD. Modificare le informazioni nelle caselle di testo Titolo, Artista, Produttore, Commento, Genere e Anno in base alle proprie esigenze.

Utilizzare le caselle di controllo per definire le informazioni da aggiungere alle caselle di testo per i singoli file audio. Fare clic sul pulsante Avanti. La voce Traccia 1 viene selezionata nel menu a discesa. Vengono visualizzate le caselle di testo per il file audio. Modificare le informazioni nelle caselle di testo in base alle proprie esigenze. Ripetere entrambi i passaggi precedenti per tutti i file audio.

Le modifiche vengono apportate e la finestra viene chiusa. È stata modificata una nuova voce nel database.

Disponibile su

La nuova voce fa sempre riferimento a un CD audio inserito. Procedere come segue per aggiungere una voce al database di programma o al database utente: 1. In genere i modelli appartenti ad una fascia medio-bassa raggiungono la velocità di 52x per i CD, 24x per i DVD e 16x per i Blu-ray con la possibilità di trovare modelli molto più rapidi a prezzi convenienti.

Per questa ragione indipendentemente dalla suddetta velocità del modello vi consigliamo di masterizzare a velocità basse, laddove quello che conta è la rapidità in lettura. In tal senso vi consigliamo di optare per un modello dal maggior quantitativo in MB di questa particolare memoria tampone, con lo scopo di avere le migliori prestazioni possibili. In commercio vi sono differenti tipologie di modelli che variano per dimensioni e per caratteristiche tecniche.

La scelta tra un masterizzatore esterno e uno interno dipende dal tipo di PC a cui voler abbinare il relativo dispositivo. Infine in questa valutazione bisogna prendere in considerazione un altro aspetto relativo al fatto che tutti i masterizzatori sono anche lettori di dischi e che oggi giorno sono in vendita modelli in grado di leggere tutte le tipologie di dischi.

Ragion per cui risulta di fondamentale importanza leggere la scheda tecnica prima di un effettivo acquisto. In ogni caso se volete conservare efficacemente i vostri file dovete optare per un masterizzatore interno o esterno con lo scopo di salvarli da formattazioni e rotture degli hard disk. Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Quali sono i migliori masterizzatori? Vedi offerta su Amazon. Un altro aspetto che ci ha decisamente colpito di questo modello è la sua chiara, complice la funzione Jamless Play che si rivela perfetta anche per un eventuale disco danneggiato.

Doppia protezione dei file con controllo password e funzione file nascosti Interfaccia Drag-and-burn per masterizzare in soli tre passi. È dotato e alimentato dalla porta USB, non è necessario alcun adattatore esterno.

Con questo masterizzatore DVD 3. Non richiede software aggiuntivo né alimentazione supplementare. Il LG masterizzatore è molto apprezzato per la sua versatilità dato che risulta essereadatto sia a notebook che netbook.


Nuovi post