Chrisadamo

Chrisadamo

P2P CON FASTWEB SCARICARE

Posted on Author Gojind Posted in Rete


    Il protocollo BitTorrent esiste da circa 12 anni ed è tra i protocolli p2p più utilizzati per la sua Scaricare musica e film con un client torrent. BitTorrent è un protocollo peer-to-peer per condividere e scaricare file dalla Rete. Ma come funziona? E perché permette di scaricare ad. Arrivare a velocità mai viste con eMule grazie a Fastweb? Tutto questo è possibile! Infatti eMule ha creato, ormai da molti anni un servizio. eMule AdunanzA Il popolare programma P2P ottimizzato per Fastweb. primo fra tutti la semplicità d'uso e la facilità con cui si possono scaricare file.

    Nome: p2p con fastweb
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 39.64 MB

    Come configurare eMule, il nostro caro P2P! In questa guida vedremo come configurare eMule. Per poter scaricare tutto quello che ti occorre avendo sempre una connessione sicura ma soprattutto le freccette sempre verdi. Il sistema che usa, è il file sharing, in quanto è molto richiesto per scaricare musica, video, immagini e programmi condivisi da milioni di utenti.

    Le nostre ADSL, non sempre accettano lo scambio etico di file con questo programma, ma anche con altri, per via delle leggi in vigore. Come configurare eMule. Infine, anche il nostro programma antimalware e antivirus , in quanto potrebbe ostacolarlo e considerarlo come nocivo per il nostro pc ma soprattutto per i nostri dati.

    Altra soluzione semplice, che funziona con quasi tutti i provider — sempre che naturalmente non state usando una connessione che richiede un DNS personalizzato.

    Inoltre li misura pure in velocità, il che significa che applicherete il DNS più veloce disponibile. Un seedbox è un servizio web che vi permette di scaricare vari file torrent direttamente dal vostro browser.

    Detto chiaro e tondo, non tutti lo usano ancora e parecchi si basano sul vecchio sistema di Torrent. Comunque, farci un tentativo non guasta mai. I metodi di sopra specialmente quello relativo alla VPN funzionano anche nel caso in cui i siti torrent siano bloccati da firewall o da imposizioni del Paese in cui vi state collegando in internet. Alcuni provider dichiarano in maniera esplicita di fare traffic shaping, altri non ne parlano proprio, ed altri affermano di non effettuare nessun controllo del traffico o filtraggio sulle proprie reti.

    Resta il fatto che comunque i provider che adottano queste misure non lo menzionano nelle clausole contrattuali stipulati con i loro clienti. Si potrebbe pensare che i provider che applicano questi filtri sono quelli che vendono le ADSL più economiche, come Tele2.

    E' comprensibile che questo operatore o altri adottino delle misure per contenere i costi di banda per cercare di offrire un migliore servizio ai propri clienti.

    Wind, ad esempio, sostiene di applicare i filtri solo per le ADSL wholesale, cioè quelle che sfruttano la rete Telecom e non per quelle unbundling ovvero su rete proprietaria, svincolate da Telecom.

    Ma è sacrosanto che l'utente possa stabilire l'offerta a cui aderire dopo che le tutte le clausole contrattuali - qui ci interessano quelle relative al traffic shaping - siano state messe nero su bianco.


    Nuovi post