Chrisadamo

Chrisadamo

APP POSTE EVOLUTION SCARICA

Posted on Author Mazurr Posted in Sistema


    Scarica l'App Postepay e paga i tuoi acquisti nei negozi e online Bonifico e Postagiro per carta Postepay Evolution; Pagamento bollettini (, , MAV. La carta Postepay Evolution prepagata nominativa, ricaricabile e con codice IBAN che ti scaricare, installare l'App Postepay e accedere con le tue credenziali. Scarica Postepay direttamente sul tuo iPhone, iPad e iPod touch. Utilizza l'App per effettuare pagamenti e acquisti rapidi e sicuri sui siti web di Poste e Se hai una carta Postepay Evolution puoi inviare denaro tramite bonifico o postagiro. Il nuovo modo di gestire la tua carta e scambiare denaro con postepay2postepay (p2p)! IN EVIDENZA Paga i bollettini con la tua Postepay direttamente in App.

    Nome: app poste evolution
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 30.68 Megabytes

    Postepay evolution è una carta prepagata ricaricabile emessa dalle Poste Italiane S. Ed infatti, la postepay evolution è munita non soltanto del numero identificativo della carta, ma anche del codice Iban per mezzo del quale sarà possibile realizzare le classiche operazioni bancarie.

    In più, la postepay evolution è dotata di tecnologia contactless: nei negozi dotati di Pos è possibile pagare, per spese inferiori o uguali a venticinque euro, avvicinando semplicemente la carta al dispositivo Pos, senza digitare alcun codice pin o firmare la ricevuta. Un ulteriore pregio è il canone annuo, di appena dieci euro. Bonifico con postepay evolution: come fare Come detto, postepay evolution consente di effettuare bonifici.

    Sarà cura del personale indicare i passaggi da compiere.

    Se tutto fila normalmente completerete la procedura in una ventina di minuti.

    Il costo di emissione della carta è di 5 euro. La ricarica minima per renderla utilizzabile è di 15 euro. Quindi, oltre ai documenti visti sopra, portate con voi almeno 20 euro.

    E alcuni costi dipendono dal canale con cui vengono svolte le operazioni possibili. Qui sotto vediamo i costi più facilmente riassumibili, e cioè i costi fissi.

    Caratteristiche principali

    Il costo di sostituzione della carta è di 5 euro. L'imposta di bollo è di 2 euro, e viene pagata se l'importo a fine periodo di rendicontazione la giacenza è superiore ai 77,47 euro. Il rendiconto annuale costa 5 euro. Se volete prelevare in Ufficio Postale, dovete portare con voi la carta, un documento di identità valido e il vostro codice fiscale.

    Dovete poi comunicare all'impiegato la vostra intenzione. Vi chiederà qualche informazione e vi farà fare qualche firma, e il gioco sarà fatto.

    Se volete prelevare da un ATM Postamat dovete portare con voi la carta e avere memoria del Pin associato alla stessa. Inserite la carta nell'apposita fessura. La prima videata vi proporrà di scegliere tra: Prelievo Ricariche e pagamenti Servizi e opzioni Scegliete prelievo. Il sistema vi proporrà alcune somme predefinite e la possibilità di scegliere altri importi. Per completare l'operazione vi verrà chiesto il codice Pin della carta.

    Prelevare da un ATM bancario abilitato sarà del tutto simile. Prendete il ticket per i servizi finanziari e aspettate il vostro turno. Ricordatevi il codice Pin, che vi verrà chiesto per completare l'operazione.

    Poste Italiane aggiorna l’app di Postepay

    Per farlo prima dovete iscrivervi. Potete utilizzare sia i siti postepay. Per farlo bisogna prendere appuntamento con un impiegato delle poste, via internet o telefono. E potrete fare la ricarica con carte del circuito Maestro, carte Postamat e altre carte Postepay.

    Come verificare il saldo della Postepay Evolution online?

    Basta associare la Sim alla carta Postepay o a Bancoposta. Poi, dal menù cellulare scegliete la voce Ricarica Postepay.

    Anche in questo caso dovete portare con voi un documento di identità valido, il vostro codice fiscale e la carta da ricaricare. Potete farlo utilizzando contanti o le altre carte abilitate che abbiamo visto sopra. E anche la App Postepay. Per utilizzare il sito internet di Poste Italiane dovete prima iscrivervi. Oltre ai dati anagrafici incluso il codice fiscale , il sistema richiede la creazione di una username e una password per completare il processo.

    Nulla di più facile. Entrambe le due versioni godono di recensioni più che positive, se si tiene in considerazione la media generale.

    Sotto la carta prepagata vengono invece mostrati i movimenti in entrata e in uscita, contraddistinti dal colore verde entrate e dal colore nero uscite. Alle Poste invece bisogna compilare un modulo e strisciare la carta PostePay sul lettore inserendo il codice di sicurezza.

    Optando infine per la telefonata al servizio clienti assicurarsi di compilare questo modulo , quindi inviarlo al numero di fax In ogni sua fase, il servizio è interamente gratuito.

    Il servizio è gratuito, poiché è un numero verde. Durante la telefonata vengono richiesti un documento di identità non scaduto e un codice fiscale. Si tratta di un dettaglio non trascurabile, perché in tanti credono che il recupero del PIN comporti la restituzione del vecchio codice.


    Nuovi post