Chrisadamo

Chrisadamo

SCARICARE EPISODI NARCOS

Posted on Author Nikolabar Posted in Sistema


    Contents
  1. Oh no, there's been an error
  2. Narcos 4 stagione. La trama
  3. Narcos Episodi Stagione 3
  4. Narcos 4 stagione su Netflix. Tutte le novità e le anticipazioni

Non capisco davvero dove sia il problema: puoi scaricare uno o più episodi della tua serie TV preferita offline e gustarteli su smartphone, tablet e PC senza. Narcos download ita torrent serie TV con tutti gli episodi e stagione completa HD. Narcos download mega | Narcos torrent ita magnet link | TNT. locandina Narcos: Messico serie tv. Narcos: Messico. Questa nuova e cruda saga targata "Narcos" racconta la genesi della narcoguerra Episodi 1° Stagione. Episodi. Episodio 1 Discesa · Episodio 2 La spada di Simon Bolivar · Episodio 3 Gli Narcos: la stagione 1 in DVD e Blu-Ray a partire dal 9 marzo. L'esclusivo.

Nome: episodi narcos
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 68.35 Megabytes

Netflix fa il salto di qualità: da oggi è possibile scaricare sul proprio computer o dispositivo mobile smartphone, tablet le serie tv e i film targati Netflix.

Questa novità sarà presente in tutti i piani di Netflix e per cellulari e tablet a prescindere dal sistema operativo — iOs e Android. Di seguito il comunicato stampa che annuncia la funzionalità di offline viewing di Netflix, che consente di continuare a guardare episodi e film anche senza essere connessi ad Internet — ideale per chi è in costante movimento e guarda Netflix durante gli spostamenti, o in viaggio.

Ora basta cliccare sul tasto del download nella pagina dei dettagli di un film o di una serie TV per poterli guardare senza connessione Internet in un momento successivo. La nuova funzionalità è inclusa in tutti i piani ed è disponibile per cellulari e tablet Android e iOS. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Helena, la prostituta e informatrice di Peña, tarda a raggiungere Murphy e il suo collega, per comunicare loro notizie sull'incontro tra Escobar e soci.

I due poliziotti, Peña e Carrillo, scoprono dove si trova Helena e vanno in suo soccorso. Murphy raggiunge i due e capisce di essere stato escluso dall'operazione, ribadendo che anche lui fa parte della squadra. Intanto, Pablo dà un ultimatum al gruppo M verrà risparmiata loro la vita se liberano Marta Ochoa.

Oh no, there's been an error

I rapitori, spaventati dagli avvertimenti, lasciano andare la ragazza, ma Pablo non mantiene la parola, uccidendo 19 membri del M, dopo aver fatto delle foto che spedisce ai quotidiani.

Ivan Torres, leader dei M ed ultimo sopravvissuto, si reca a casa di Escobar e lo prega di ucciderlo con la spada di Bolívar, ma non soltanto Pablo lo grazia, anzi lo recluta all'interno del proprio gruppo. L'episodio si conclude con i Murphy che, tornando a casa, si accorgono che qualcuno è entrato nel loro appartamento, impiccandogli il gatto, a cui la coppia era particolarmente affezionata.

Pablo Escobar, approfittando di alcune sue conoscenze cerca di entrare in politica, con la speranza di diventare prima o poi presidente della Colombia. Ad un convegno pubblico, Escobar assieme a sua moglie Tata promette ai cittadini di voler continuare a far del bene al popolo, avendo già distribuito precedentemente soldi alla gente. Tuttavia gli agenti DEA Steve Murphy e Javier Peña cercano in ogni modo di trovare delle prove contro il narcos, partendo proprio dall'uccisione del gatto di Connie.

Infatti, dopo aver interrogato i due impiegati dell'aeroporto che avevano fornito i dati personali di Murphy ad un uomo chiamato Poison, si scopre che lo stesso Poison lavora per Escobar e si sta recando a Bogotà, ma il motivo è ignoto.

Si sa solo che trasporta 3 milioni di dollari. L'auto, con dentro Poison, non arriverà mai a Bogotà, perché un informatore fa una soffiata e riferisce a Pablo che gli agenti della DEA sono pronti a perquisire e fermare l'auto. Quindi Escobar chiama Poison e gli ordina di fare marcia indietro. Intanto, la moglie di Escobar dà alla luce una bambina.

Le elezioni vengono vinte da Jairo Ortega, che il giorno stesso si dimette e cede il suo posto al Congresso a Pablo. Durante la prima sessione del Congresso, il ministro della giustizia Rodrigo Lara Bonilla mostra davanti a Escobar e a tutti gli altri politici le prove consegnategli dagli agenti DEA della sua implicazione nel traffico della droga, inclusa una foto segnaletica già apparsa nel primo episodio.

Escobar medita quindi la sua vendetta, iniziando a ordinare omicidi, a partire da quello dello stesso ministro Lara. Nel frattempo, Connie Murphy inizia a lavorare come infermiera in un istituto della Chiesa liberale colombiana.

Il congresso Colombiano, in seguito all'omicidio del ministro della giustizia Lara, approva l'ordine di estradizione per i narcos, che dovranno quindi scontare la pena nelle carceri statunitensi invece di quelle colombiane, nelle quali i carcerati riescono comunque a passare una vita agiata, cosa che invece non accade nelle carceri statunitensi. Escobar e i suoi soci creano un'altra organizzazione, Gli Estradabili, per combattere la detenzione negli Stati Uniti.

Pablo invia lettere minatori a vari giudici, cercando di portarli dalla sua parte. Molti giudici coraggiosi non si piegarono alla volontà di Escobar, che li fece uccidere. Intanto, il governo statunitense decide d'investire più fondi nella lotta al comunismo, creando quindi intralci a Murphy e Peña, poiché non reputa Escobar un problema.

Murphy e Peña, nonostante gli intoppi, conducono indagini parallele per cercare di catturare Escobar. Per farlo, si apoggiano a Carrillo, che darà loro una mano.

Gli agenti della DEA fanno irruzione nella mega villa di Escobar, che, ricevuta una soffiata sul loro arrivo, prende moglie e cugino e scappa via. Murphy, rovistando tra le ceneri, trova un indirizzo, che porta la polizia ad arrestare Barbanera, il fidato contabile di Pablo. Vengono trovati registri nei quali il contabile segnava l'immensa fortuna e ricchezza dei narcos, che ammontava a circa 60 milioni di dollari al giorno.

Attraverso una spia, i due agenti scoprono un collegamento tra i comunisti e Pablo; infatti, Escobar si serviva di loro per trasportare la cocaina dalla Colombia agli Stati Uniti. La spia viene uccisa dagli uomini di Escobar e il governo statunitense stanzia fondi illimitati per combattere i narcos. Nel frattempo, per vendicarsi e cancellare le prove su di lui, Escobar crea un'alleanza con l'M, offrendogli, oltre i due milioni di dollari, anche pesanti armamenti fra cui addirittura elicotteri e carri armati.

Gli M prendono d'assalto il Palazzo di Giustizia.

Durante l'attacco rimangono uccisi metà dei giudici e vari membri del M; inoltre, cosa più importante di tutte, che poi era il vero obbiettivo dell'attacco, viene distrutta la stanza che conteneva mila pagine di prove contro Pablo Escobar.

In questo modo, senza più prove, la DEA resta a mani vuote. Escobar va, infine, dal leader del M e, dopo averlo apparentemente rassicurato, lo fa uccidere, assieme ai suoi uomini. César Gaviria, suo amico e direttore della campagna elettorale, decide quindi di candidarsi come Presidente della Colombia, per portare avanti la lotta contro i narcos. Intanto, Escobar e i suoi soci si trovano a Panama, in attesa che il governo colombiano accetti un'amnistia, cosa che non succede.

Gaviria riceve una lettera minatoria da parte di Escobar, ma niente e nessuno sembra distoglierlo dalle sue idee. Escobar ordina un omicidio dietro l'altro. Carrillo è sull'orlo delle dimissioni, perché si rende conto di essere quasi impotente a fermare la guerra iniziata da Pablo. Ma i suoi superiori lo convincono a restare e, per farlo, gli mettono a disposizione una squadra di "uomini incorruttibili".

Durante l'episodio, si viene a conoscenza del fatto che Navegante, uomo a servizio di Gacha, sia un informatore di Peña. Nel frattempo, Javier Peña cerca di nascondere e proteggere Elisa, sua informatrice e membro pentito del M a seguito dell'attacco al palazzo di Giustizia , cui gli ufficiali statunitensi stanno dando la caccia.

Dopo aver torturato Padre Sobrino, altro membro degli M, la polizia colombiana scopre che Elisa è nascosta da Connie Murphy. Mentre si trova fuori con la moglie, Carrillo viene implicato in un conflitto a fuoco, dove l'obbiettivo era proprio lui. Questo evento scombussola molto Gaviria, mettendolo di fronte alla realtà dei fatti: Escobar è solo all'inizio e non si fermerà. La puntata si chiude con Carrillo che telefona a Pablo per informarlo che non è il solo a tenere sotto controllo gli altri.

L'episodio si apre con Poison che, ad un posto di blocco, uccide due agenti. Gli omicidi vengono riferiti a Pablo che li segna in un registro, annotando anche la corrispettiva ricompensa da dare al sicario. Si intuisce, dunque, che i narcos hanno come obbiettivo quello di eliminare quanti poliziotti possibili.

Si contarono circa omicidi di soli agenti. Nel frattempo, Murphy e la moglie si occupano di Elisa, la ragazza appartenente agli M Una volta salito in macchina, Murphy si accorge che la CIA ha posizionato sul cruscotto un microfono per spiarlo.

Narcos 4 stagione. La trama

Per depistare gli agenti, si mette alla guida da solo e fa finta invece di essere con la moglie ed Elisa. Gli agenti lo fermano, ma non trovano nessun altro a parte lui, mentre le due donne sono già lontane dirette a Popayana. Il candidato alla presidenza César Gaviria, favorevole all'estradizione dei Narcos negli Stati Uniti, è preso di mira dagli assassini di Escobar. Gaviria viene salvato dagli agenti DEA proprio mentre si trova all'aeroporto. Murphy, infatti, aveva capito sin da subito che Escobar, ingaggiando lo Spagnolo, costruttore di esplosivi, avrebbe ordito un piano per uccidere Gaviria.

Tuttavia, l'aereo viene fatto esplodere, uccidendo persone che si trovavano a bordo. La polizia trova Gacha a Tolu da dove tenta di fuggire col suo pick-up, ma viene fermato da Peña che, a bordo di un elicottero, ordina al mitragliere di uccidere Gacha. La notizia dell'esplosione dell'aereo si è ormai diffusa in tutto il mondo, attraverso i telegiornali dei vari Paesi. Gli agenti della DEA interrogano la fidanzata di Jamie, il ragazzo che, inconsapevolmente, aveva fatto innescare la bomba a bordo dell'aereo.

La ragazza, alla fine dell'episodio, verrà uccisa da Poison, il sicario fidato di Pablo.

La bambina, figlia della ragazza uccisa, viene presa in custodia da Murphy che la porta a casa propria, adottandola. Intanto, Escobar lascia, momentaneamente, la sua famiglia, perché per lui è più sicuro nascondersi. Gli affari di Pablo non vanno molto bene; infatti, il cartello di Cali è in piena concorrenza con quello dei narcos, per la vendita di droga negli Stati Uniti, ma non si riesce a trovare un accordo tra Pacho, il leader di Cali, ed Escobar.

I narcos decidono di portare avanti una strategia che permetta loro di seminare ovunque e tra la gente paura e terrore, al punto da smuovere le coscienze dei politici. Per farlo, vengono rapiti alcuni membri tra le famiglie più influenti del Paese, che vengono uccisi man mano che il Governo non accetta le condizioni di Escobar.

Gaviria, infatti, non intende piegarsi alla volontà di Pablo e rifiuta ogni negozazione con lui.

Narcos Episodi Stagione 3

Viene rapita la signorina Trubay, giornalista e figlia dell'ex presidente colombiano, che viene utilizzata da Escobar come strumento di propaganda. Attraverso la Trubay, arriva al presidente Gaviria forte e chiaro il messaggio di Pablo: è pronto a negoziare.

Il presidente, alla fine, inseguito anche alle minacce del dottor Trubay, cede alla negoziazione e autorizza la polizia americana a collaborare. Peña e Murphy stanno col fiato sul collo sugli uomini di Pablo e, durante una retata, si lasciano sfuggire Poison e il suo aiutante. Escobar sfugge di nuovo al Blocco di Ricerca, capitanato dal colonnello Carrillo. Intanto, a casa Murphy la tensione è alle stelle, in seguito all'arrivo della bambina scampata al massacro dei narcos, che ormai è a carico di Steve e Connie.

Nel frattempo, Escobar fa registrare un altro videomessaggio alla giornalista Trubay, in cui viene detto di continuare la negozazione e di escludere la polizia americana dalle operazioni governative, altrimenti tutti gli ostaggi saranno uccisi. Gaviria non si piega ancora alle volontà di Pablo e continua a prendere tempo, sperando di poterlo catturare prima.

Il Blocco di Ricerca fa incursione nel luogo dove si trova la Trubay e, durante la sparatoria, accidentalmente la uccidono. Questo ennesimo episodio di violenza, fa capitolare Gaviria che cede alle condizioni di Escobar; il Congresso vota per abolire l'estradizione, si avvia la costruzione del carcere progettato da Pablo ed egli stesso si costituisce alla giustizia con solo un capo di accusa. REA - N. Iscrivendoti potrai visualizzare sulla tua homepage personalizzata tutto quello che riguarda le tue serie preferite, votarle, classificarle, recensirle, commentarle.

Fallo subito. Narcos - Stagione 1. Narcos Narcos - Stagione 1. Rating 5. Il tuo voto.

Trama Serie televisiva statunitense creata da José Padilha per Netflix, racconta con crudo realismo la storia vera della dilagante diffusione della cocaina tra Stati Uniti ed Europa negli anni '80 grazie al cartello di Medellín del boss della droga Pablo Escobar e gli sforzi messi in atto dalle forze dell'ordine per sconfiggerla, dando adito a uno scontro brutale e sanguinoso.

Episodi Episodio 1 Discesa. Episodio 2 La spada di Simon Bolivar. Episodio 3 Gli uomini di sempre. Episodio 4 Il palazzo in fiamme. Episodio 5 Ci sarà un futuro. Episodio 6 Esplosivi. Episodio 7 Piangerai lacrime di sangue.

Narcos 4 stagione su Netflix. Tutte le novità e le anticipazioni

Episodio 8 La grande menzogna. Episodio 9 La Catedral. Episodio 10 Decollo. Stagioni 1 2 3.


Nuovi post