Chrisadamo

Chrisadamo

UNA TRACCIA DA STRAVA SCARICARE

Posted on Author Voodoojar Posted in Sistema


    Strava dà la possibilità agli atleti Summit di scaricare o esportare i dati relativi al percorso che fa parte dell'attività di un altro atleta Strava. Questi dati possono. Poi apri la cartella NewFiles e trascinaci dentro il file gpx che hai scaricato da Openrunner o altro sito tipo Bikemap o Strava. VEDI ISTRUZIONI. Come forse avrete visto, Strava è un bel compendio di tracce caricate da n-mila utenti, purtroppo però per poter scaricare i gpx bisognerebbe. prelevare una traccia gpx da strava. per una traccia intera, ma puoi scaricare anche solo un segmento con altro procedimento trova il.

    Nome: una traccia da strava
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 12.83 Megabytes

    È un formato di file che consente facilmente di scambiare percorsi, tracce e punti di interesse fra ViewRanger e altre applicazioni. Cos'è un file GPX? GPX è l'abbreviazione di GPS eXchange e questo formato di file permette di gestire facilmente dati di geolocalizzazione fra tutti i dispositivi e applicazioni che registrano la nostra posizione e traccia.

    ViewRanger consente di usare questi file in maniera molto semplice e intuitiva, sia esportando il file GPX delle tracce che registriamo e dei percorsi pubblicati, sia importando nuovi file. Importando il file GPX lo vedrai apparire direttamente sulle mappe ViewRanger per poterlo seguire facilmente su smartphone e smartwatch. Accedi con le tue credenziali su my. Sono le stesse credenziali con cui accedi a ViewRanger tramite app.

    Se vuoi qualcosa di completo prosegui nella lettura e vai agli altri programmi. Inoltre mi è molto comodo aprire e convertire un file GPX in formato KML, che è quello che utilizzo per la visualizzazione sulle mappe presenti sul sito.

    Piuttosto intuitivo e rapido, è utile per modificare le proprie tracce GPS: la veste grafica non è eccezionale ma le funzioni sono notevoli anche se dopo averlo utilizzato a lungo sono emerse alcune lacune.

    Da poco QLandkarte non viene più aggiornato ed al suo posto è stato sviluppato un altro programma, QMapShack. Non ho avuto modo di testare a fondo quest'ultimo ma da una rapida occhiata sembra ancora una volta un ottimo software, più moderno e con funzionalità aggiornate per colmare le evidenti pecche che in alcuni casi mostrava il suo predecessore.

    Essendo nato QMapShack, nei prossimi mesi conto di aggiornare le guide per darti altre informazioni su questo nuovo sviluppo.

    BaseCamp Credo sia il software più conosciuto e utilizzato per la pianificazione delle proprie escursioni in bici, a piedi o outdoor. Completo e intuitivo, lo utilizzo molto spesso.

    Si possono creare tracce, caricare mappe gratuite tipo OSM o altre, è possibile connettersi direttamente al proprio dispositivo GPS garmin per caricare o scaricare tracce e tanto altro. Qualche difetto c'è ma anche in questo caso sono tranquillamente sopperibili utilizzando altri servizi online o software congiuntamente a Basecamp. Il vantaggio, in questo caso, è che non c'è un programma da installare: dovrai scaricare un file jar che funziona come applicativo Java solitamente già installato per molte altre funzioni sul proprio PC.

    Vi consiglio di effettuare questo passaggio da computer. A questo punto verremo reindirizzati sulla pagina mobile di strava, effettuiamo il login ignorando gli inviti ad installare la app.

    Possiamo accedere a questa cartella dal gestore file del nostro smartphone se non ne abbiamo uno installiamolo dal play store, ad esempio possiamo prendere ES file explorer. Possiamo operare in due modi: o copiare la traccia sul computer via bluetooth, email, telegram o come preferite o fare tutto da cellulare. A questo punto nel mio caso mi viene proposto di salvare su google drive, ma le possibilità potrebbero cambiare da telefono a telefono.


    Nuovi post