Chrisadamo

Chrisadamo

WEBASTO BATTERIA SCARICA

Posted on Author Mikatilar Posted in Sistema


    Contents
  1. Pannello solare e regolatore MPPT
  2. Godetevi comfort e indipendenza
  3. Lavorazioni
  4. Come funziona

mattina il webasto dava errore (3 lampeggi). Sul pannello diceva che la batteria è scarica anche se le luci a led funzionavano correttamente. chrisadamo.com › › Accessori › Condizionatori e riscaldatori. Webasto e consumo batteria Condizionatori e riscaldatori. Per riconoscere se la batteria è da avviamento o a scarica lenta su quest'ultima. chrisadamo.com › CONSIGLI-WEBASTO.

Nome: webasto batteria
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 34.41 Megabytes

Scarica il manuale del joker Il riscaldamento I Joker dal al utilizzano un riscaldatore della Eberspacher, modello D1L o D2L a benzina o diesel a secondo del tipo di alimentazione del camper. Che terminano a sinistra del gavone centrale sotto la panca posteriore. Il riscaldatore è protetto sia per quanto riguarda le temperature eccessive, sia per quanto riguarda gli abbassamenti di tensione. Problemi frequenti sui riscaldatori: Problema 1: Il riscaldamento non dà segni di vita.

Diagnosi: controllare i fusibili dietro al sedile di guida scatoletta nera con dentro 2 fusibili a siluro. Controllare il fusibile sulla centralina , all'interno della panca posteriore, tutto a sinistra, una scatoletta di alluminio di circa 10X3X15 cm, bisogna sganciarla e capovolgerla per vedere il fusibile.

Pannello solare e regolatore MPPT

Una volta in temperatura min. Problema 3: Il riscaldatore parte regolarmente ma dopo un tempo veriabile tra i 10 e i 30 minuti si spegne e non si riaccende più.

Diagnosi: solitamente si tratta di pulizia e taratura, ma purtroppo è molto più complesso del primo caso, è quindi necessario l'intervento di personale qualificato. Problema 4 solo benzina : Il riscaldatore tenta di accendersi ma fa solo aria fredda e dopo 2 - 10 minuti si spegne, dal tubo di scarico si sente puzza di benzina.

Diagnosi: solitamente è saltato l'accenditore piezoelettrico. Per gli altri tipi di problemi non è possibile fare una diagnosi statisticamente accettabile, si và caso per caso. Inviato dal mio STV utilizzando Tapatalk Bartega , Domanda : lo scarico dei fumi lo hai messo a tetto?

MALU' , Ciao, i fumi di scarico fuoriescono attraverso una piccola marmitta che nella mia caravan è posta dietro la ruota sinistra. Non ci sono odori particolari proprio perché l'impianto è posto all'esterno, il forse problema esiste se il riscaldatore viene montato all'interno della caravan.

Inviato dal mio STV utilizzando Tapatalk Beh, non discuto le tue rilevazioni ma si deve considerare che comunque i consumi risentono sensibilmrnte dalla temperatura con le dimensioni della caravan e con la temperatura tenuta all'interno. Ma la cosa più importante tener presente le dimensioni delle caravans. Quali sono le dimensioni interne della tua? MAU 71 , Beh, non discuto le tue rilevazioni ma si deve considerare che comunque i consumi risentono sensibilmrnte dalla temperatura con le dimensioni della caravan e con la temperatura tenuta all'interno.

Godetevi comfort e indipendenza

Di campeggio invernale abbiamo una certa "praticaccia" [emoji1] Inviato dal mio STV utilizzando Tapatalk MALU' , Infatti in un post precedente ho corretto il calcolo, ma ribadisco che le dimensioni , le maggiori o minori vetrature, influiscono sui consumi.

Mi sono spiegato male , non intendevo odore all interno dell abitacolo ma fuori, il gasolio combusto ha un odore più intenso del gas , quello che chiedevo è se non ci fosse un odore di scarico fastidio all esterno cosa che ho notato in alcuni camper che utilizzano il riscaldamento a gasolio ; certo dentro non si sente e il caldo è " diverso " da quello prodotto dal riscaldamento a gas.

Oldman , Conosco quell'affare perche lo ha mio genero sul camper, perche nel suo non è montato il combi bensi la truma non so se o Quindi il vecchio propietario ha pensato di montare anche questo.

Non lo avevo mai visto in funzione e devo dire che riscalda. Non so come facciano questi controlli. Presuppongo che sia quello da W e non credo che con quella potenza sia sufficiente 1 litro di gasolio ogni 4 ore, ma penso che siamo intorno ai 2 litri ogni 4 ore.

Sta di fatto che è abbastanza rumoroso e se installato esternamente, chi è di fianco lo sente.

Lavorazioni

Infatti non riuscivo a spiegarmi il rumore che sentivo con il camper di mio genero di fianco fino a quando non gli chiesi il motivo e finalmente riuscii a capire di cosa si trattasse. Gia il rispetto al ha la ventola piu rumorosa, anche se la notte dormi tranquillamente. Il problema del combi sta nel fatto che le tubazioni trasporto aria calda, devono essere studiate al meglio per avere un confort assoluto ed una distribuzione dell'aria calda uniforme in tutto l'abitacolo.

Sicuramente un buon aggeggio per il riscaldamento, ma si dimentica una cosa di fondo importante. Nella caravan come nei camper si ha bisogno anche dell'acqua calda.

In sosta libera o se non hai V devi per forza avere anche il boiler a gas. Quindi resto dell'opinione che sia meglio il combi.

Dimenticavo, il consuma una bombola di gas da 10 Kg ogni 3 giorni di funzionamento, ovviamente se fuori siamo nell'ordine di -5 ma anche qui dipende molto dalla coibentazione del mezzo. Valerio69 , Conosco quell'affare perche lo ha mio genero sul camper, perche nel suo non è montato il combi bensi la truma non so se o Il top la Combi 6 a gasolio, nella speranza che possa funzionare in viaggio sulla caravan non saprei non me ne sono mai interessato, ma credo sia possibile.

Bhe credo di si.

Considerando che sul camper è ammesso il funzionamento in movimento. Ovviamente parliamo del gasolio, perche è vero che in movimento puoi utilizzare il combi a gas, ma non dimentichiamo che è assolutamente vietato tenere le bombole aperte durante il viaggio. Shifu , Conosco quell'affare perche lo ha mio genero sul camper, perche nel suo non è montato il combi bensi la truma non so se o Ho staccato i picchetti, alzato i piedini e mi sono riposizionato dall'altro lato della piazzola.

Dovrebbero guardarci loro Con lo scarico posizionati sotto pianale zona ruota Ora se non vi offendete vorrei darvi qualche consiglio su come gestire al meglio il vostro riscaldatore.

Come funziona

Tenete sempre pulita la griglia , il passaggio di aria è importantissimo. Quando accendete il riscaldatore non portate il potenziometro inutilmente alla massima potenza perche non servirebbe a nulla.

Quando decidete di abbassare la temperatura non portate il potenziometro rapidamente in posizione zero, altrimenti il riscaldatore interpreterà male la lettura dei gradi e comincierà a soffiare fastidiosissima aria fredda fino ad arrivare alla nuova temperatura da voi impostata.

Se per vari motivi il riscaldatore va in blocco, la spia comincia a lampeggiare con questa frequenza : il numero di lampeggi lenti indica il codice errore, e una serie di lampeggi velocissimi ,indicano la pausa prima di ricominciare il conteggio codice errore.


Nuovi post