Chrisadamo

Chrisadamo

LE MAPPE DI WAZE SCARICARE

Posted on Author Kazigal Posted in Software


    If traffic is bad on your route, Waze will change it to save you time. si ascolta Waze oppure si ascolta un'altra sorgente, rischiando di non sentire le indicazioni. Per prima cosa, se non l'hai già fatto prima, scarica e installa l'app di Waze direttamente Dopo aver associato l'account Waze, puoi salvare le mappe offline in. Le rotte offline di Waze sono leggermente diverse da una funzionalità simile offerta da Google Maps. Il percorso salvato in Waze viene tenuto. Dalla sua nascita, Waze ha ottenuto moltissimi consensi, basti semplicemente pensare che già nel contava più di 34 milioni di utenti che sono aumentati a​.

    Nome: le mappe di waze
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Solo per uso personale (acquista più tardi!)
    Dimensione del file: 52.43 Megabytes

    Waze è un'innovativa applicazione che unisce le mappe e la navigazione a una dimensione social. Waze ti permette infatti di creare o gestire driving groups gruppi di utenti connessi con altri guidatori e che condividono interessi comuni durante il percorso, come per esempio fare lo stesso tragitto tutte le mattine per andare al lavoro. Se appartieni a un gruppo di guidatori potrai ricevere report stradali e tenere traccia degli spostamenti degli altri membri del gruppo.

    E se poi vuoi connetterti anche quando scendi dalla macchina, no problem: il programma è perfettamente integrato con Twitter e Facebook. Waze unisce anche l'aspetto ludico a quello social: più chilometri percorri più punti accumuli e sali di grado.

    Inoltre, puoi iscriverti con Foursquare e sbloccare il "distintivo" di Guerriero della Strada. Potrai inoltre controllare il traffico in tempo reale, ricevere informazioni aggiornate su cantieri e posti di blocco e creare i tuoi itinerari preferiti.

    Altre si specializzano piuttosto sul fornire la migliore strada da percorrere per andare da A a B, e tutte le informazioni rilevanti, ad automobilisti, ciclisti o escursionisti.

    Menu di navigazione

    Con lo sviluppo del concetto degli Open Data, gli utenti hanno iniziato a mettere assieme i dati cartografici a loro disposizione per creare una mappa mondiale il più dettagliata possibile. Questi dati sono gratuiti e disponibili per tutti, poiché facenti parte della cosiddetta Open Database License. Potete tranquillamente stampare le mappe o condividerle con i vostri amici.

    Il progetto è stato impostato in modo che nessun dato privato venga salvato. I terreni privati e i passaggi pedonali, i prati o le entrate per accedervi non sono visibili pubblicamente. Il progetto viene finanziato solamente tramite donazioni ed è quindi completamente privo di pubblicità.

    In occasione dei cosiddetti Mapping Partys vengono raccolte donazioni per nuovi progetti o per il finanziamento di nuovi dati cartografici. Poiché le mappe di questa alternativa a Google sono di libero utilizzo, le app che le utilizzano sono diverse; alcune delle quali ve le presentiamo nel proseguo di questo articolo.

    Per poter utilizzare le mappe offline è necessario scaricare il materiale cartografico, il che richiede uno spazio considerevole. Si tratta di un navigatore "turn-by-turn" perché, una volta avviato, consente di ottenere le indicazioni stradali, in tempo reale, per giungere a destinazione.

    L'applicazione spiega ad alta voce, di volta in volta, quale strada bisogna percorrere, dove si deve svoltare o quale uscita si deve imboccare. Rispetto ai navigatori di tipo tradizionale, Waze è capace di fornire non soltanto informazioni sul traffico aggiornate ma anche indicazioni sulle situazioni di pericolo, sugli incidenti e sui rallentamenti che si possono trovare lungo il tracciato stradale.

    Il funzionamento dell'applicazione si basa largamente sul contributo dei singoli utenti chiamati wazers e sulle segnalazioni che questi effettuano mentre sono alla guida. Waze, società israeliana, è stata acquisita da Google nel mese di giugno anche se lo sviluppo dell'applicazione è per il momento continuata regolarmente sotto forma di progetto autonomo.

    Piuttosto, alcuni dei servizi di casa Google sono stati utilizzati in Waze al posto dei precedenti integrazione delle segnalazioni dei wazers su Google Maps; utilizzo delle immagini satellitari di Google nell'editor delle mappe al posto di quelle provenienti da Microsoft Bing; integrazione di Google Street View; motore di ricerca di Google provider principale per le ricerche effettuate attraverso l'app.

    Differenze tra Waze e TomTom Appena qualche giorno fa avevamo pubblicato un articolo per analizzare le principali novità di TomTom Go Mobile, navigatore che viene proposto con una licenza di tipo "freemium": l'applicazione, cioè, è utilizzabile senza alcun genere di restrizione ma per impiegarla in modo stabile e non per un numero limitato di chilometri mensili, viene richiesto il versamento di un canone di abbonamento.

    TomTom Go Mobile offre una vista 2D o 3D anche degli edifici, nelle grandi città e propone mappe chiare, d'immediata comprensione. Le mappe di TomTom, tuttavia, debbono essere scaricate sul proprio dispositivo mobile affinché possano essere utilizzate.


    Nuovi post